Ucraina, Kiev: "Centrale nucleare Zaporizhzhia non è esplosa per miracolo"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
12
Ven, Ago

Ucraina, Kiev: "Centrale nucleare Zaporizhzhia non è esplosa per miracolo"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Questo giorno in Europa è stato possibile solo perché ieri la centrale nucleare di Zaporizhzhia non è esplosa per miracolo. La Russia l'ha sequestrata e sta mettendo in scena pericolose provocazioni. L'Aiea deve chiedere alla Russia di ritirarsi dalla centrale nucleare e trasferirla sotto il controllo di una

commissione speciale". Lo scrive su twitter il consigliere del presidente ucraino Mikhaylo Podolyak, all'indomani del bombardamento dell'impianto per il quale Mosca e Kiev si sono accusate reciprocamente. 

La compagnia nucleare statale ucraina Energoatom ha affermato in precedenza che un reattore è stato disconnesso dalla rete a causa di danni alla linea elettrica ad alta tensione.  

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002