Ucraina, Putin: "Russia pronta a offrire armi moderne ad alleati"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Sab, Ott

Ucraina, Putin: "Russia pronta a offrire armi moderne ad alleati"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - La Russia "è pronta a offrire ai suoi alleati e partner armi di vario genere, dalle armi leggere ai veicoli corazzati e artiglieria, aviazione e Uav". Ad affermarlo, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa russa Tass, è il presidente della Federazione russa, Vladimir Putin, intervenendo in occasione

dell'apertura del forum Army-2022 vicino a Mosca. Putin, inoltre, "ha ringraziato i produttori di armi russi per il loro lavoro a beneficio del Paese". La Federazione Russa, ha sottolineato, "invita i suoi alleati e partner al comando di stato maggiore e ad altre esercitazioni militari". 

"Il popolo russo è orgoglioso del proprio esercito e della propria marina; i soldati della Federazione Russa e i combattenti del Donbass stanno compiendo onorevolmente il loro dovere durante l'operazione militare speciale, combattendo per la Russia e il mondo nel Dpr e Lpr". La Russia, ha sottolineato, "ha molti alleati e persone che la pensano allo stesso modo in diversi continenti che non si piegano a chi esercita un'egemonia". 

Putin, infine, "ha annunciato la necessità di rispondere duramente ai tentativi di falsificare la storia, di contrastare neonazismo, russofobia e razzismo". 

Sul fronte della cronaca, Mosca esorta Washington, Bruxelles e altre capitali occidentali "ad abbandonare i giochi irresponsabili" intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhya in Ukraina ed "esercitino immediatamente la loro influenze sulle autorità di Kiev in modo da costringerle a smettere di bombardare la stazione e i territori adiacenti" alla centrale. Ad affermarlo, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa russa 'Tass', è la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. La Russia condanna i tentativi di ostacolare la missione dell'Aiea presso la centrale e farà tutto il necessario per la sua attuazione, ha detto Zakharova. 

Le forze armate russe con un attacco di armi ad alta precisione avrebbero ucciso oltre 100 mercenari e ferito altri di 50 provenienti da Polonia e Germania nella zona di Zolochiv nella regione di Kharkiv. A sostenerlo, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa russa 'Tass', è il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione Russa, il tenente generale Igor Konashenkov. 

"Le armi ad alta precisione delle forze aerospaziali russe - sottolinea - hanno colpito il punto di dispiegamento temporaneo di mercenari stranieri nelle vicinanze del villaggio di Zolochiv, nella regione di Kharkiv. Più di un centinaio di militanti provenienti dalla Polonia, così come dalla Germania, sono stati uccisi e ci sono oltre 50 feriti". 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.