Introiezione e liberta' interiore - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mer, Ott

Introiezione e liberta' interiore

In sintonia con se stessi, esplorare la propria interiorità, ascoltarsi, comprendersi e stare bene

Il senso della vita
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Siamo alle soglie dell’estate. Il sole è già forte in alcune giornate ed i fiori degli alberi hanno lasciato il posto ai frutti, in molti casi, più o meno maturi. In questa situazione apparentemente ridente ci apprestiamo alle vacanze che dovrebbero arrecare sollievo al corpo e allo spirito. Sarebbe un momento adatto per entrare in sintonia con se stessi ed esplorare la propria interiorità, ascoltarsi, cercare di comprendersi e stare bene.

In sintonia con se stessi, esplorare la propria interiorità, ascoltarsi, comprendersi e stare bene
In sintonia con se stessi, esplorare la propria interiorità, ascoltarsi, comprendersi e stare bene

 

Le malattie le possiamo evitare quando i nostri pensieri sono leggeri o possono muoversi in modo agevole ed il corpo lo sentiamo rilassato, così come il respiro pieno, lungo, lento, profondo.

Per coloro che hanno ancora timore di uscire, di affrontare la realtà esterna ed i propri simili e per tutti - per informazione - sarebbe doveroso ascoltare la video intervista a Paolo Martino Allegri, direzione medico scientifica Movimento Ippocrate su: Cure domiciliari per il Covid.

Il Covid può essere curato facilmente a casa e non è così pericoloso come sembra. Ascoltate con attenzione. Il Dott. Paolo Martini Allegri, molto calmo, preciso, coscienzioso ci guiderà a prevenire la malattia, a come riconoscere i sintomi e curarla.

Sin da marzo 2020 ha curato persone in tutta Italia e tiene formazione di medici in Sud America. Collabora con i medici di famiglia e operatori ospedalieri. Persona d’oro a servizio del malato.

Importante, fondamentale è il rapporto medico-paziente. La terapia deve essere personalizzata. È fondamentale. Non deve esservi panico, follia e neppure indifferenza semplicemente prudenza come sempre conviene nella vita...

VIDEO: Cure domiciliari per il Covid con il Dott. Paolo Martino Allegri

 

Vivere con filosofia sarebbe opportuno con amore del sapere, praticamente con intelligenza in azione e in senso trascendentale uno strumento per guidare la potenza dello spirito: la Filosofia dovrebbe essere indispensabile per erigere l’edificio di qualsiasi scienza e per non farlo essere intriso di sola materialità...

Ma è ancora possibile in un’epoca della società tecnetronica dove il flusso della tecnologia e della elettronica domina le nostre vita a tal punto che siamo dimentichi di noi stessi, delle nostre esigenze intime, alienati da noi stessi ma ci riconosciamo nelle merci a tal punto da trovare la propria anima e il proprio appagamento nell' automobile, nella casa a due livelli, nell’attrezzatura da cucina?

Lo stesso meccanismo che lega l’individuo alla sua società è mutato e il controllo sociale è radicato nei nuovi bisogni che esso ha prodotto. Tanto da divenire prigionieri della civiltà da noi stessi prodotta, seppure sempre più soffocati dalla macchina, che ci coinvolge nei suoi movimenti, incorporandoci come un ingranaggio, pur se si vuole sfuggire alla routine di "un movimento" diventato ossessivo, che non vuol dire rinunciare a muoversi ed andare verso il futuro, ma occorre, adesso, creare un nuovo modello di equilibrio, occorre riflettere per chi ancora è in grado di introiettarsi prima che sia troppo tardi...

L’introiezione implica l’esistenza di una dimensione interiore distinta dalle esigenze esterne ed anzi antagonista nei loro confronti, una coscienza individuale ed un inconscio individuale, separati dall’opinione e dal comportamento pubblici.

L’idea di una "libertà interiore" appare qui nella sua realtà: essa designa lo spazio privato in cui l’uomo può diventare e rimanere "se stesso".

Viene spontaneo da chiedersi quanti fra noi coltivano ancora una dimensione interiore distinta dalle esigenze esterne? E quanti vivono separati dall’opinione e dal comportamento pubblici ? O quanti, piuttosto, nella pertinente convinzione che la presenza sociale sia un dovere, non dimenticano che tanto più si è pubblici quanto più si rispetta il senso della propria individualità?

Nella misura in cui la concessione al dato "estraneo" appare pericolosa, sembra pertinente una ricerca, da parte nostra, di una possibile correzione di rotta. Alla fine di ricondurre i "deviati" al loro "ambito" o di delineare una possibilità di integrazione vitale, valida per tutti. Ancora prima della catastrofe. E a quale prezzo?

Dobbiamo perciò cercare di non evadere e non confondere ad es. rinnovamento con dispersione, perseveranza con monotonia, ma cercare anche guardando soltanto ad una pianta di riprodurla mentalmente come immagine, ma, inoltre, di cercare di comprendere la sua struttura ed i suoi meccanismi e questo per tutto quanto ci sta intorno per impossessarci e conoscere e non essere posseduti e cadere nell’oblio... 

 

Leggi anche: Associazione Eumeswil

 


 L'ASSOCIAZIONE #EUMESWIL​ è un’associazione culturale non-profit, sorta a Firenze e Vienna con lo scopo di studiare e diffondere l’opera, il pensiero e lo stile esistenziale di #ErnstJünger​.

L’Associazione si fonda su tre pilastri:

CULTURA - Intesa come coltivazione di sé.

TRADIZIONE - Come l'eredità spirituale dei nostri antenati.

RETTITUDINE - Come modo di essere e non di apparire.

Visita il Sito: Associazione Eumeswil