Sistema immunitario, Nutrizione e Cure Negate
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Ven, Lug

Sistema immunitario, Nutrizione e Cure Negate

Sistema immunitario, Nutrizione e Cure Negate

Il senso della vita
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

oggi è con una serie di scritti di saggezza che ci avviciniamo al tema del video che desideriamo presentarvi:

 

Sistema immunitario, Nutrizione e Cure Negate
Sistema immunitario, Nutrizione e Cure Negate

 

"Imparare a vivere è più importante di qualsiasi insegnamento occulto o psichico. Ogni giorno pensiamo di aver imparato la lezione, ma se così fosse il mondo sarebbe divenuto un paradiso. Se solo conoscessimo il valore della nostra vita, il valore della nostra anima, il nostro tempo più prezioso sarebbe quello dedicato a un’attenta osservazione e a una calma percezione della realtà, unendo all’attenzione dello studioso lo zelo dello scienziato. Non bisogna guardare alla vita come uno spettatore che va a uno spettacolo teatrale; ma piuttosto come uno studente che studia in un collegio. La vita non è uno spettacolo passeggero, non è un luogo di divertimenti, dove sprecare l’esistenza. È un luogo di studio, in cui ogni dispiacere, ogni strazio apporta una lezione preziosa. È un luogo in cui si impara, con la propria sofferenza e con lo studio delle sofferenze altrui, in cui s’impara da chi è stato gentile con noi, così come da chi è stato scortese. È un posto in cui tutte le esperienze (delusioni, pene e lotte, così come piaceri, gioie o agi) contribuiscono alla comprensione di ciò che è la vita e alla sua realizzazione. Più comprenderemo questo, più intensamente vivremo la nostra vita, che diventerà una benedizione anche per gli altri." (Hazrat Inayat Khan)

"Quelli che non sentono questo amore trascinarli come un fiume, quelli che non bevono l’alba come una tazza d’acqua sorgiva o non fanno provvista di tramonto, quelli che non vogliono cambiare, lasciateli dormire." (Rumi)

"Più mi avvicino e più vedo quanto sono lontano." (Rumi)

"Ognuno di noi è giusto ma corre dietro a un’immagine per diventare perfetto. I media ci mostrano visi perfetti, prototipi perfetti di come una relazione dovrebbe essere. Impariamo a gestire le nostre relazioni dai libri, dalla tv, ma è raro che questi modelli poi funzionino nella realtà. Crei un’immagine di te stesso e credi fortemente in essa, ma in realtà non esiste. Fino a che adori quell’immagine sei dalla parte sbagliata della realtà, non sei in contatto con l’Assoluto" (Burhanuddin Herrmann)

Sono due anni che i numeri giocano una parte importante nelle nostre vite, ma peccato non siano numeri vincenti, né numeri che ci riservano messaggi consolanti, ma sono numeri che creano nei paurosi, negli ansiosi il terrore, il panico.

In un tale stato che non coincide con lo stato di grazia è difficile saper valutare ciò che ci capita anche perché analizzare il presente è sempre stato per tutti molto complicato e ancor di più per chi è impaurito, non è abituato e non ha strumenti idonei per poterlo fare.

Sappiamo che per star bene è fondamentale uno "Stile di vita" idoneo alla salute psico - fisica dell’essere umano. Importanti e fondamentali sono i tre cibi che abbiamo a disposizione:

1: qualità dell’aria, ossigeno

2: qualità delle impressioni che riceviamo e capacità di saper convertire le impressioni spiacevoli in insegnamenti preziosi attraverso una retta visione della retta

3: cibo organico di buona qualità e ben cucinato.

Attività fisica, letture, musica, amicizie, pensieri positivi contribuiscono a farci stare meglio.

Ricordiamo,inoltre, la presenza nel nostro corpo del sistema immunitario e degli anticorpi che ci aiutano e sostengono nel prevenire e fronteggiare le malattie.

Migliore è il nostro stile di vita, il nostro stato psichico e meglio potrà lavorare l’esercito di difesa naturale che il nostro corpo mette a disposizione per fronteggiare le insidie dovute a squilibri interiori o a malattie.

A parlare con noi Franco Trinca nel video dal titolo: Sistema Immunitario, Nutrizione e Cure Negate. Il dott. Franco Trinca è Biologo Nutrizionista Specializzato in Scienza dell’Alimentazione all’Università di Perugia; ha inoltre conseguito il Diploma Universitario in Erboristeria presso l’Università di Urbino ed è stato fondatore e Presidente dell’Associazione NOGM. Nella sua carriera professionale, si è occupato e si occupa principalmente di nutrizione clinica, applicata alle principali problematiche fisiopatologiche collegate ai modelli nutrizionali e di stile di vita della nostra società, con particolare riguardo al rafforzamento nutrizionale del sistema immunitario.

Sulla base della sua grande esperienza in questo campo, già dal mese di marzo 2020 scrisse una Lettera-Appello (resa pubblica) a tutte le autorità sanitarie e governative, nazionali e regionali, indicando e sollecitando l’utilità di integrare il protocollo terapeutico anti Covid-19 (in verità carente fin dall’inizio e ancora oggi) con un efficace approccio di Medicina Biologica integrata (Minerali e Oligoelementi, Vitamine, Omega-3, Probiotici e nutraceutici); le risposte ufficiali via email dell’Agenzia Italiana del Farmaco e dell’Istituto Superiore di Sanità, hanno validato l’impostazione scientifica indicata dal dott. Trinca… sebbene a questo non sia seguita (incomprensibilmente) un’applicazione pratica nel protocollo istituzionale contro Covid-19.

Le sue indicazioni, ad esempio per quanto concerne l’attività antivirale sul Sars-Cov2 di una molecola nutraceutica, quale il flavonoide quercetina, sono state scientificamente confermate da uno studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) condotto in collaborazione con centri di ricerca spagnoli: https://www.cnr.it/it/comunicato-stampa/9620/la-molecola-di-origine-naturale-che-inibisce-sars-cov-2 - https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0141813020339970?via%3Dihub.

La lungimirante intuizione del dott. Trinca sul ruolo che la quercetina e altri flavonoidi e nutraceutici avrebbero potuto avere sul piano clinico contro la Covid-19, è derivata dai suoi pluridecennali studi nel campo della fitoterapia scientifica, che hanno dato luogo anche ad una pubblicazione scientifica: "Artichoke juice improves endothelial function in hyperlipemia" (Il succo di carciofo migliora la funzione endoteliale nell’iperlipemia (prevenzione dell’aterosclerosi). https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15581909

Mettiamo a vostra disposizione il video "di sole due ore" dove il dott. Trinca con amore, ma anche con rammarico, punterà il dito verso chi non ci ha assistito correttamente. A Voi lasciamo trarne le dovute conclusioni.

"Il mondo, così com’è oggi, è il risultato di una lunga serie di bugie. Ogni cosa è capovolta. Vogliamo la pace e creiamo le armi; vogliamo la giustizia, ma la giustizia dei poveri è diversa da quella dei ricchi e dei potenti. Scoppia una guerra dopo l’altra, e ci vantiamo di aver raggiunto il punto più alto della civiltà. La società è inconsapevole, procede alla cieca e non è in grado di offrirti alcuna via d’uscita; se la segui senza mai interrogarti, vieni trascinato nel caos. La vita scorre… quando sei giovane, il “Giustificatore”, la voce interiore del male che giustifica ogni tua azione, è forte. Ma quando arrivi all’ultimo respiro comprendi chiaramente quali risultati hai ottenuto e quali no. Non aspettare quel momento. Cerca di vivere autenticamente, con amore. Solo così la tua vita può diventare magica." (Burhanuddin Herrmann)

VIDEO. Sistema immunitario, Nutrizione e Cure Negate - con Franco Trinca

 

Leggi anche: Associazione Eumeswil


 L'ASSOCIAZIONE #EUMESWIL​ è un’associazione culturale non-profit, sorta a Firenze e Vienna con lo scopo di studiare e diffondere l’opera, il pensiero e lo stile esistenziale di #ErnstJünger​.

L’Associazione si fonda su tre pilastri:

CULTURA - Intesa come coltivazione di sé.

TRADIZIONE - Come l'eredità spirituale dei nostri antenati.

RETTITUDINE - Come modo di essere e non di apparire.

Visita il Sito: Associazione Eumeswil

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: RedEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.