Lo Spirito Santo come Maestro di vita luminosa
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Sab, Dic

Lo Spirito Santo come Maestro di vita luminosa

Lo Spirito Santo come Maestro di vita luminosa

Il senso della vita
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Poesie tratte dalla raccolta ETERNITÀ di Juan Ramón Jiménez Mantecón (Moguer, 24 dicembre 1881 – San Juan, 29 maggio 1958):

Lo Spirito Santo come Maestro di vita luminosa
Lo Spirito Santo come Maestro di vita luminosa

 

 Intelligenza

Intelligenza, dammi
il nome esatto delle cose!
La mia parola sia
la cosa stessa,
creata nuovamente dal mio spirito.
Attraverso di me vadano tutti
coloro che le ignorano, alle cose;
attraverso di me vadano tutti
quelli che le hanno scordate, alle cose;
attraverso di me vadano tutti
coloro che le amano, alle cose…
Intelligenza, dammi
il nome esatto, tuo,
loro e mio, delle cose!

 

Vita

Quella che m'era parsa gloria chiusa
era la porta aperta
a questa luce.
Campo senza nome!
Viaggio inesauribile
di porte successive,
schiuse al reale.
Incontabile vita!

 

È stato niente, l’orlo

È stato niente, l’orlo
d’una stella, soltanto.
Ma tornati i miei piedi sulla terra,
quanto lontano sei rimasto, cielo!

 

Il tuo cuore e il mio cuore

Il tuo cuore e il mio cuore,
due prati in fiore che
l’arcobaleno unisce.
Il mio cuore e il tuo cuore,
due bimbi addormentati
che unisce la via lattea.
Il tuo cuore e il mio cuore
son due rose che unisce
lo sguardo compiaciuto dell’eterno

 

Amore

Salii nel cielo puro
e accesi la mia veglia nelle stelle,
su tutti i sogni.
E vidi
sotto la terra: era una rosa schiusa.

 

Juan Ramón Jiménez Mantecón (Moguer, 24 dicembre 1881 – San Juan, 29 maggio 1958) è stato un poeta spagnolo. Premio Nobel per la letteratura nel 1956. Attraverso le sue poesie ci muoviamo ad introdurre il video che presentiamo oggi, una vera e propria lezione per apprendere la funzione essenziale, fondamentale del "discernimento" e dello "Spirito Santo" e come apprendere ad entrare in contatto con questa realtà per imparare a navigare con le vele spiegate e imparare ad amare Dio. Lo Spirito Santo è un dono che nostro Signore offre per completare l’opera del "Figlio" sulla Terra e per insegnarci a ricercare il nostro Bene. A parlarcene con dovizia di particolari Don Curzio Nitoglia, sacerdote, con un linguaggio semplice, colto, illuminante. Per tutti coloro che avvertono una nostalgia del Paradiso, un richiamo verso il Cielo, verso una comprensione tersa, pura e attraverso la Grazia di Dio desiderano essere portarti sulle sue braccia…

 

Aforismi tratti dal libro di Constantin Brâncuși "Aforismi":

 

  • 5 marzo 1920. È oggi che taglio la catena di traino che sull’oceano immane mi lascio navigare verso l’ignoto, che la mia gioia è guida. E se non vengo verso di te Dio, non è che una follia! Il buon Dio è morto. Per questo il mondo è alla deriva. La felicità o l’amore è il profumo della nostra essenza e non si manifesta che al contatto diretto di due essenze e non dura più di quanto questo contatto si mantiene leale e puro. La più grande felicità è il contatto tra la nostra essenza e l’essenza eterna. Dio è dovunque. Dio è una scala musicale tonica. Solo lo spirito può possedere. Delle cose materiali noi non siamo che guardiani provvisori. Gli artisti sono qui per rivelare la bellezza. Non cercate formule oscure o il mistero. È la gioia pura che vi dono. Guardateli fino a quando le vedrete. I più vicini a Dio le hanno viste. Quando non siamo più bambini, siamo già morti. Lavorare come si respira, nella gioia e senza fatica, ecco la meta. In un naufragio ci si aggrappa a un relitto per salvarsi.

 

  • Anche le opere d’arte sono relitti. Ho provato l’impressione del vuoto assoluto, un nero nel quale non c’è nessuno. E del pieno assoluto, una luce inaudita. Era un dono preziosissimo, un’esperienza che mi ha illuminato.

 

  • Le arti non sono mai esistite per se stesse, in tutti i tempi sono state date in dote alla religione.

 

  • Per fare un'opera d'arte libera ed universale bisogna essere Dio per creare per comandare e schiavo per eseguire. L’arte non è né moderna né antica, è arte. Il tempo perfeziona lo spirito umano ed è proprio lo spirito che chiede questo. L’arte rimane un mistero e una fede, e quando la si fa secondo qualche teoria è falsa. Dobbiamo liberarci di noi stessi e di tutta la superbia umana, solo così riusciremo a scoprire il bello. Sento oggi parlare di correnti di tutti i generi nell’arte. È una sorta di Babilonia universale. L’arte non si è sviluppata che nelle grandi epoche religiose. E tutto quello che si crea attraverso la filosofia diviene gioia, pace, luce e libertà.

 

Constantin Brâncuși (pronuncia romena [konstanˈtin brɨŋˈkuʃi̥]; Peștișani, 19 febbraio 1876 – Parigi, 16 marzo 1957) è stato uno scultore romeno naturalizzato francese. È considerato uno dei più importanti e influenti scultori del XX° secolo… L’arte spesso è il frutto della ricerca dell’artista di porre i suoi passi sulla sabbia dell’Eterno e sulla via verso Damasco e le rose damascene, note come quelle dei profumieri…

 

VIDEO. Lo Spirito Santo come Maestro di vita luminosa - con Don Curzio Nitoglia 

 

Leggi anche: Associazione Eumeswil


 L'ASSOCIAZIONE #EUMESWIL​ è un’associazione culturale non-profit, sorta a Firenze e Vienna con lo scopo di studiare e diffondere l’opera, il pensiero e lo stile esistenziale di #ErnstJünger​.

L’Associazione si fonda su tre pilastri:

CULTURA - Intesa come coltivazione di sé.

TRADIZIONE - Come l'eredità spirituale dei nostri antenati.

RETTITUDINE - Come modo di essere e non di apparire.

Visita il Sito: Associazione Eumeswil

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: RedEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.