Nuove abitazioni a Milano? Nasce una torre residenziale di Via Gallarate
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Sab, Dic

Nuove abitazioni a Milano? Nasce una torre residenziale di Via Gallarate

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Milano, 24/11/2022.Il mercato immobiliare a Milano è decisamente vivace. Al di là di alcune proposte di lusso del centro, però, è davvero raro trovare soluzioni che permettano di vivere serenamente in famiglia, vicini a mezzi pubblici e spazi verdi. Gli edifici delle immediate periferie o di quelli che

un tempo erano i quartieri popolari, poi, spesso scontano il peso degli anni, sia dal punto di vista estetico, sia per quel che riguarda l'impatto ecologico. 

Per rispondere a questo tipo di esigenza, nei pressi di Via Gallarate e non lontano dal Cimitero Maggiore, una zona di Milano con un forte spirito di riqualificazione, sta nascendo una nuova torre residenziale. 

Il progetto, decisamente interessante anche dal punto architettonico ed estetico, è firmato da Marco Bevilacqua dello studio Bevilacqua, giovane architetto romano già conosciuto per il suo stile innovativo. L'immobile che oggi occupa l'area era adibito ad uffici e verrà demolito per dare spazio ad un building verde, posto ai massimi livelli per che riguarda li certificazioni ecologiche ed energetiche.  

Non mancheranno spazi comuni da vivere e aree green dedicate ai bambini, in un progetto che avrà un impatto positivo anche su tutto il quartiere circostante. L'area sarà anche dotata di spazi dedicati al coworking, di zone di ricarica per mezzi elettrici e di tutti quei servizi che oggi caratterizzano le soluzioni abitative d'alto livello. 

A guidare l'operazione, che proporrà circa 40 appartamenti di medie dimensioni, sono Roberto Mangifesta, 50 anni e Andrea Corati, 48. Anch'essi romani, sono attivi da sempre nel settore immobiliare. "La nuova area nasce per esprimere la modernità in un building ecologico, in cui vivere sia davvero piacevole. Non sarà un immobile di lusso, ma buon gusto e ricerca del bello giocano un ruolo essenziale nel progetto. Dovrebbe succedere in ogni edificio, ma sappiamo bene che non sempre è così", spiegano. 

La nuova area, completata la fase burocratica, sta entrando nei dettagli di quella progettuale. Sembra davvero venire incontro alle esigenze del mercato immobiliare dalle città. A Milano, infatti, molte di quelle che erano zone popolari sono oggi diventate inaccessibili, anche se propongono appartamenti in immobili datati ad alto impatto ecologico.  

La torre residenziale di Via Gallarate, ad appena 15 minuti di mezzi pubblici dal centro, rappresenterà presto una valida alternativa. Le soluzioni abitative, accessibili dal punto di vista economico ed estremamente curate in ogni dettaglio costruttivo, regaleranno anche un punto di vista inedito sullo skyline milanese 

http://www.bevilacquaarchitects.com  

www.ACPROPERTIES.IT  

#andreacorati 

#acproperties 

#corati 

#studiobevilacqua 

#robertomangifesta 

#versa 

#youcapital 

#youcapitalinv 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.