World Password Day: il passwordless e la visione di Cisco sul futuro dell’autenticazione
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Ago

World Password Day: il passwordless e la visione di Cisco sul futuro dell’autenticazione

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il 7 maggio è il World Password Day: un’occasione per fare il punto della situazione sull’utilizzo delle password e sull’impatto che hanno sulle persone e sulle aziende 

Milano — 5 maggio 2021 – Soltanto durante il periodo di emergenza Duo, l’azienda recentemente acquisita da Cisco che si

occupa di servizi di autenticazione multi-factor e di accesso sicuro, ha rilevato una crescita delle autenticazioni da 600 ad 800 milioni. 

Lo scopo principale della cybersecurity è quello di proteggere le persone, il loro lavoro e i dati che generano, raccolgono e utilizzano durante la loro attività. Mettere in sicurezza un’azienda in questo contesto è un compito sempre più difficile: i criminali informatici sono sempre più preparati e il panorama delle minacce e degli attacchi è in continua evoluzione. 

Le azioni che i responsabili della sicurezza devono compiere per proteggere gli utenti, i dispositivi e le applicazioni sono comuni in tutte le aziende: dalle patch all’impostazione del firewall fino ad arrivare al controllo degli accessi.  

Quali possono essere le conseguenze dell’uso eccessivo delle password?  

Il numero delle password è cresciuto in modo esponenziale diventando un fenomeno che genera costi aggiuntivi e difficoltà di gestione: gli utenti sono sommersi dalle password nella loro vita personale e professionale. Le richieste sulle password e sugli accessi costituiscono spesso la maggior parte dei ticket dell'help desk IT, con una conseguente perdita di produttività e aumento dei costi di supporto per l'azienda. Inoltre, le password sono facilmente compromettibili: basti pensare che, secondo il recente Verizon Data Breach Investigation Report, l’81% delle violazioni passa per il furto delle credenziali. 

Un mondo senza password  

La tecnologia è in continua evoluzione e la biometria è ormai una realtà nei processi di identificazione. Cisco ha recentemente annunciato una modalità di autenticazione senza password indipendente dall’infrastruttura e progettata da Duo: gli utenti possono accedere senza password alle applicazioni cloud tramite una chiave di sicurezza o attraverso il riconoscimento biometrico.  

La soluzione di Duo è indipendente dall'infrastruttura e garantisce la protezione di qualsiasi combinazione di applicazioni cloud e on-premises: attraverso un unico strumento è possibile ridurre il rischio di minacce legate al furto di credenziali, aggiungere ulteriori livelli di sicurezza all'autenticazione e ridurre il numero dei ticket relativi alle password.  

# # #  

Segui Cisco Italia su:  

Facebook page: http://www.facebook.com/CiscoItalia  

Twitter: http://www.twitter.com/CiscoItalia  

Youtube: http://www.youtube.com/CiscoItalia  

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/cisco  

Cisco 

Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader tecnologico mondiale che dal 1984 è il motore di Internet. Con le nostre persone, i nostri prodotti e i nostri partner consentiamo alla società di connettersi in modo sicuro e cogliere già oggi le opportunità digitali del domani. Scopri di più su https://news-blogs.cisco.com/emear/it/ e seguici su Twitter @CiscoItalia. Digitaliani: l’impegno Cisco per la Digitalizzazione del Paese  

Ufficio Stampa  

Cisco Prima Pagina Comunicazione 

Marianna Ferrigno Marzia Acerbi/Francesco Petruzzi 

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 02 91 33 98 11  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

 

 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.