Schneider Electric annuncia l’evento Transizione 4.0 per OEM: tutto quello che c’è da sapere sugli incentivi e come coglierli - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Dom, Giu

Schneider Electric annuncia l’evento Transizione 4.0 per OEM: tutto quello che c’è da sapere sugli incentivi e come coglierli

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Stezzano (BG), 10 maggio 2021 – Schneider Electric, il leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, organizza per il 19 maggio l’evento in live streaming “Transizione 4.0 per OEM”: un appuntamento dedicato ai costruttori di macchine, nato con l’obiettivo di far

conoscere meglio le numerose opportunità del piano Transizione 4.0. L’obiettivo è comprendere come sfruttare i diversi incentivi e quali strategie tecnologiche adottare per ottenerli e acquisire dunque vantaggio competitivo, innovando la propria offerta e le proprie strutture produttive. 

Il Piano Transizione 4.0 è l’evoluzione del Piano Industria 4.0, importante iniziativa che negli ultimi anni ha contribuito concretamente al rilancio della produzione industriale in Italia e alla vendita di macchinari.  

“Oggi gli incentivi fiscali hanno un target più ampio: non sono validi solo per acquistare macchine e impianti 4.0, ma anche per progettare e realizzare macchine e impianti digitali e sostenibili. Questo apre nuove e interessanti possibilità” spiega Marco Gamba, Strategy & Innovation Industry Leader di Schneider Electric. “I costruttori di macchine possono beneficiare del Piano Transizione 4.0 in vari modi, aumentando fino al 50% la competitività delle loro macchine e abbreviando di molto il tempo di rientro dagli investimenti fatti in tutti i campi: dalla R&D alla formazione 4.0, dai beni strumentali all’innovazione green”.  

Quest’ ultimo aspetto è importante, perché l’unione tra digitale e sostenibilità caratterizza anche le linee guida proposte dall’Europa per i progetti finanziabili con il Recovery Plan, ed è presente in modo trasversale nelle missioni descritte dal Piano Nazionale di Rilancio e Resilienza; sarà quindi un trend sempre più rilevante anche per l’innovazione nel mondo manifatturiero e un elemento necessario per confrontarsi con i mercati internazionali.  

Con l’evento “Transizione 4.0 per OEM” Schneider Electric affronta in breve tempo tutti i punti chiave per mostrare in modo semplice tutti i benefici i costruttori di macchine possono ottenere dal piano. 

L’agenda prevede una introduzione a tutti gli elementi del Piano Transizione 4.0, con presentazione di alcuni esempi concreti legati a progetti di ricerca e sviluppo e interconnessione delle macchine; a seguire, un focus su come gli OEM possono sfruttare tutte le opportunità con approfondimenti sui diversi tipi di incentivi, e su come rispondere alle caratteristiche “5+2” richieste per le macchine con le soluzioni EcoStruxure di Schneider Electric. E’ previsto anche un momento di Q&A e gli iscritti all’evento potranno inviare anticipatamente i loro quesiti.  

Per tutte le informazioni e iscrizioni visitare il sito web dedicato: https://events.schneider-electric.it/transizione4_0_OEM/Agenda/  

Contatti Stampa  

 

Prima Pagina Comunicazione  

Caterina Ferrara, Cristiana Stradella 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.