Una coalizione internazionale costituita da ONG impegnate nel campo dello sport cerca di promuovere la verifica dei protocolli sanitari in relazione all'operatività degli impianti su scala globale alla luce del COVID-19 - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Una coalizione internazionale costituita da ONG impegnate nel campo dello sport cerca di promuovere la verifica dei protocolli sanitari in relazione all'operatività degli impianti su scala globale alla luce del COVID-19

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

NEW YORK, 17 giugno 2021 /PRNewswire/ -- Una coalizione formata da alcune tra le più importanti organizzazioni non governative del mondo impegnate nel campo dello sport e a favore della salute planetaria hanno annunciato oggi di essersi unite all'International WELL Building Institute (IWBI) nel lancio di una campagna di

sensibilizzazione globale finalizzata a estendere le pratiche di salute e sicurezza negli impianti di ogni dimensione, in risposta alla pandemia del COVID-19. 

La collaborazione si avvarrà della portata e dell'influenza aggregata di Sport and Sustainability International (SandSI), Green Sports Alliance (GSA), Sports Environment Alliance (SEA), Golf Environment Organization ed EcoAthletes, che nel loro complesso comprendono soci di organizzazioni sportive in oltre 50 paesi di vari continenti. SandSI, GSA e SEA lavoreranno di concerto con l'IWBI per promuovere l'importanza di valutazioni indipendenti riguardo alle misure per la salute e la sicurezza intraprese negli impianti sportivi in migliaia di comunità.  

Riconoscendo che la salute umana è inestricabilmente legata sia alla salute del pianeta, sia al vigore delle istituzioni socio-economiche che sostengono la vita quotidiana, il Dr. Allen Hershkowitz, Presidente del Consiglio di amministrazione di SandSI e Consulente in scienze ambientali per i New York Yankees, ha affermato: "Si attribuisce priorità alla salute e al benessere, poiché elencate tra gli obiettivi di sviluppo sostenibili dell'ONU e, se si tiene conto dell'influenza esercitata dagli sport, questi possono rappresentare un validissimo modo per evidenziare l'impatto dei nostri edifici sulla nostra salute. È di estrema importanza affrontare la pandemia da una prospettiva globale. Ci serve uno sforzo globale coordinato per infondere nei tifosi la certezza che le loro squadre e impianti preferiti stanno assumendo ogni precauzione per permettere loro di sentirsi sicuri al ritorno nei campi e negli stadi". 

Di conseguenza, questa iniziativa punta a incoraggiare tutte le federazioni sportive, le leghe, gli impianti e le squadre a migliorare i protocolli in materia di sanità e sicurezza relativi ai loro impianti e ad attivarsi perché tali protocolli siano valutati da un soggetto indipendente credibile competente in materia di salute e operatività delle strutture. 

"Siamo entusiasti di disporre già della valutazione WELL Health-Safety Rating, che si è dimostrata uno strumento utile per oltre 30 impianti destinati allo sport e allo spettacolo negli Stati Uniti che l'applicano, molti dei quali hanno già ottenuto la valutazione" ha affermato il Presidente e Amministratore delegato e Amministratore delegato IWBI Rachel Hodgdon. "Sappiamo che sono stati redatti tantissimi protocolli di leghe e organizzazioni, accanto a un patchwork di svariate linee guida comunali, regionali e nazionali. I nostri clienti avevano però l'esigenza di qualcosa in grado di aiutarli a comunicare in modo chiaro e conciso come la salute e il benessere dei loro dipendenti, degli ospiti e dei soggetti interessati della comunità fossero la priorità assoluta e che sono state attuate strategie specifiche, fondate sulle conoscenze scientifiche disponibili". 

Hodgdon ha osservato che la WELL Health-Safety Rating è stata sviluppata in reazione a minacce per la salute acute, come la pandemia da COVID-19, e presenta possibilità di applicazione di ampia portata, a sostegno delle incessanti esigenze di salute e sicurezza da parte delle persone in uno spazio dato, sia durante periodi di funzionamento ordinari, sia nei momenti di emergenza. 

Occupandosi di policy operative, protocolli di manutenzione, piani d'emergenza e coinvolgimento attivo dei soggetti interessati, la valutazione consente alle organizzazioni di attribuire la priorità alla salute del loro personale, dei visitatori e dei soggetti interessati. 

La WELL Health-Safety Rating ha trovato vasta eco fin dal lancio. Gli spazi inseriti nella valutazione hanno oltrepassato 158 milioni di metri quadrati, spaziando tra ogni settore e tipo di costruzioni. Questa tappa fondamentale, raggiunta in solo 11 mesi, dimostra chiaramente l'accelerazione nell'adozione globale di strategie in cui i nostri edifici ci coadiuvano in prima linea nella battaglia diretta contro il COVID-19; inoltre contribuisce a orientare le aziende verso un impegno a lungo termine a favore di luoghi più sani. Pertanto, l'adozione di tutti i programmi IWBI che applicano le strategie WELL Building Standard (WELL), anche attraverso il perseguimento della valutazione o della Certificazione WELL, ora si attesta quasi su 242 milioni di metri quadrati in 97 paesi. 

Le organizzazioni legate allo sport si sono intensamente impegnate per conseguire la valutazione. Da settembre 2020, si sono iscritti e hanno raggiunto la valutazione oltre 30 impianti per lo sport e l'intrattenimento. Tra coloro che hanno conseguito la valutazione rientrano:  

Philippe Duperrex, Segretario generale di SandSI - Sport and Sustainability International: "Per ridurre la diffusione della pandemia, occorre un imponente coordinamento della società civile. Il mondo esprime un intenso bisogno di organizzazioni affidabili che ci guidino verso comunità più sane; gli sport possono svolgere un ruolo importante, ponendosi come esempio e fonte di ispirazione per altri". 

Roger McClendon, Direttore esecutivo di Green Sports Alliance: 

"Per le squadre sportive, le leghe e gli impianti, la priorità assoluta sta nel riportare in piena sicurezza i tifosi di nuovo sugli spalti. L'obiettivo principale della Green Sports Alliance resta contribuire a garantire nei campi e negli stadi la salute e il benessere di dipendenti, giocatori e tifosi, perché possano serenamente riscoprire insieme il brivido dello sport dal vivo. IWBI e la WELL Health-Safety Rating costituiscono risorse preziose per attestare che i membri della Green Sport Alliance sono in possesso di nozioni scientifiche, conoscenze, strumenti e procedure utili a offrire a tutti un ambiente più sicuro. Sono impaziente di continuare a divulgare il programma WELL Health-Safety tra i nostri membri, mentre prosegue il nostro percorso per tornare in sicurezza sugli spalti, a guardare le nostre squadre preferite!" 

La Dr.ssa Sheila Nguyen, Direttore esecutivo della Sports Environment Alliance ha puntualizzato: 

"La salute e il benessere della nostra comunità è sempre stato un obiettivo centrale del settore dello sport. La capacità di resistere e le lezioni apprese da sfide come il COVID-19 sottolineano la necessità per noi di possedere strumenti e mezzi che ci rendano più resilienti e, quindi, in grado di tutelare i luoghi dove giochiamo e le persone che amano praticare lo sport. Le iniziative come l'IWBI WELL Health-Safety Rating indicano la via, contribuendo a plasmare le nostre conoscenze in tale materia. Sosteniamo tutte le iniziative locali e internazionali che, come quella IWBI, propongono opzioni riguardanti salute e sicurezza per il nostro settore, permettendoci di ricostruire in modo resiliente".  

Lew Blaustein, Fondatore di EcoAthletes ha affermato: 

"EcoAthletes, che ispira e allena gli atleti ad attivarsi per le questioni climatiche, è ben consapevole che la salute del clima e la salute pubblica sono inestricabilmente interdipendenti. Per questo siamo convinti della necessità assoluta che i nostri impianti sportivi possano e debbano prestare attenzione al COVID-19 e al cambiamento climatico. I campi e gli stadi che conseguono la WELL Health-Safety certification Rating si avviano a occuparsi di entrambe le problematiche". 

Hershkowitz ha osservato che la collaborazione di queste stimate ONG è d'importanza critica mentre il mondo continua ad affrontare i devastanti impatti della pandemia. "Le organizzazioni sportive hanno una gigantesca opportunità di dimostrare le migliori pratiche su larga scala e di farle conoscere in forme tali da informare e, al tempo stesso, rassicurare i loro immensi pubblici; noi intendiamo sfruttare questa voce" ha dichiarato Hershkowitz. "Non vediamo l'ora, nelle prossime settimane, di lanciare gli elementi della campagna". Vi rientrano i kit di strumenti ad uso delle ONG per spargere la voce con efficacia tra gli impianti e le organizzazioni al loro interno e per dare visibilità alle organizzazioni che conseguono una valutazione indipendente per il loro impegno. 

Informazioni sull'International WELL Building Institute 

L'International WELL Building Institute (IWBI) è un'azienda non lucrativa sociale e l'organizzazione leader nel mondo per la sua aspirazione a luoghi innanzitutto al servizio delle persone e della loro salute, per sviluppare una cultura globale della salute. IWBI mobilita la sua comunità attraverso l'amministrazione del WELL Building Standard (WELL) e della WELL Health-Safety Rating, la gestione delle credenziali WELL AP, il perseguimento della ricerca applicata, lo sviluppo di risorse formative e il sostegno a politiche che promuovano la salute e il benessere ovunque. È possibile trovare ulteriori informazioni su WELL qui. 

International WELL Building Institute pbc è una società interamente controllata di Delos Living LLC. International WELL Building Institute, IWBI, il WELL Building Standard, WELL v2, WELL Certified, WELL AP, WELL Portfolio, WELL Portfolio Score, The WELL Conference, We Are WELL, il WELL Community Standard, WELL Health-Safety Rating, WELL Health-Safety Rated, WELL Health-Equity, WELL e altre denominazioni e i logo correlati sono marchi registrati o marchi di certificazione dell'International WELL Building Institute negli Stati Uniti e in altri paesi.