CutPRO lancia il negozio online, migliorando l'accesso agli indumenti resistenti al taglio certificati CE
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Lun, Giu

CutPRO lancia il negozio online, migliorando l'accesso agli indumenti resistenti al taglio certificati CE

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

WETHERBY, Inghilterra, 15 luglio 2021 /PRNewswire/ -- CutPRO, membro della British Safety Industry Federation (BSIF) iscritto al programma Registered Safety Supplier, ha lanciato un negozio online al fine di migliorare l'accesso a DPI resistenti al taglio e di ottima qualità. Specializzati in indumenti resistenti al taglio, essi stanno

collaborando con il BSIF per dimostrare che "chiunque può vendere sicurezza, ma non si dovrebbe acquistare la sicurezza da chiunque" – BSIF.  

È questa la risposta all'ondata globale di DPI non conformi sui mercati online, che offrono prezzi più bassi su capi di abbigliamento non regolamentati e con documentazione e marchio CE contraffatti.  

Kayleigh Davis, direttore commerciale di CutPRO, ha dichiarato: "Sebbene un prezzo più basso possa essere allettante, è molto probabile che gli articoli contraffatti possano mettere a rischio la salute e, in alcuni casi, la vita di chi li usa". 

In qualità di BSIF Safety Supplier che si è sottoposto alle prove per ottenere l'accreditamento Safe Supply, CutPRO desidera rassicurare i propri clienti sul fatto che stanno acquistando da un fornitore autorizzato di DPI che può informarli sulle migliori prassi e sulla cura dei prodotti.  

Il BSIF ha fornito un esempio dei pericoli che i DPI contraffatti rappresentano, in cui due caschi di sicurezza sono stati sottoposti a una prova di caduta. Uno era una copia illegale di un casco di sicurezza che si è incrinato e aperto, nonostante affermasse di corrispondere alle caratteristiche dell'originale, che, invece, è rimasto inalterato.  

Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=zwJNz0uv_T0  

Era dotato di marchio e goffratura ed è stato identificato solo a causa di una leggera fessurazione dei gusci. Di conseguenza, l'azienda che aveva acquistato questi caschi ha dovuto sostituirli a un costo considerevole, in quanto non erano adatti allo scopo e violavano le normative in materia di salute e sicurezza.  

Secondo il BSIF, le "risorse di alto valore come il programma Registered Safe Supplier stanno stimolando una enorme trasformazione del settore. L'effetto collaterale positivo è i compratori di DPI più esigenti richiedono ora l'iscrizione alla BSIF nei questionari di selezione e nei documenti delle gare di appalto". 

CutPRO si impegna a sostenere i loro sforzi, agevolando l'accesso agli indumenti resistenti al taglio migliori del mondo a chiunque necessiti di protezione.  

Per ulteriori informazioni, contattare CutPRO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni su CutPRO  

CutPRO  è una società internazionale specializzata nella progettazione e nella fornitura di indumenti resistenti al taglio, che offrono protezione a marchio CE contro le lesioni da taglio sul luogo di lavoro. Presenza sui social media: Facebook, LinkedIn e Instagram. 

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/1573548/CutPRO_BSIF.jpg Logo - https://mma.prnewswire.com/media/1428987/CutPRO_Logo.jpg  

Contatti per i media: Jemma Utley (PR) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +44 (0)845 5193953 

Kayleigh Davis Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +44 (0)845 5193953 

  

  

  

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.