iZilove Foundation al fianco della Fondazione Rava per il progetto “SOS Scuola” - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Gio, Ott

iZilove Foundation al fianco della Fondazione Rava per il progetto “SOS Scuola”

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Si rinnova il legame tra Snaitech e la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, impegnate a garantire il diritto allo studio e percorsi di riabilitazione agli adolescenti accolti da tre istituti italiani.  

 

Milano, 22 settembre 2021 – Assicurare una formazione regolare ai ragazzi accolti nelle

comunità protette e nei centri di aiuto: è l'obiettivo di iZilove Foundation, l'ente di Snaitech dedicato alle good causes, che sostiene l'iniziativa SOS Scuola della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus; grazie a questo importante progetto, infatti, è possibile garantire il diritto allo studio a tanti ragazzi in difficoltà.  

 

L'impegno delle due Fondazioni consentirà di realizzare percorsi di sostegno allo studio in tre istituti italiani: "Buon Pastore" e "Casa Betania" a Roma e "Chicco di Grano" a Campi Bisenzio (FI).  

 

«Il nostro legame, ormai radicato, con la Fondazione Francesca Rava ci permette di aiutare centinaia di Case Famiglia e Comunità per minori - dichiara Fabio Schiavolin, CEO di Snaitech – e di dare vita a progetti di assistenza sanitaria ed educativa in tutta Italia. Il sostegno al progetto SOS Scuola è per noi un'ulteriore e gratificante occasione per declinare il concetto di responsabilità sociale, divenuto ormai fondamentale nella vita del nostro Gruppo».  

 

«Siamo profondamente grati a iZilove Foundation per il prezioso sostegno al nostro progetto SOS Scuola il cui obiettivo è quello di garantire il diritto allo studio a tutti i ragazzi più fragili e proteggerli dai pericoli del web. Ad oggi, con SOS Scuola, abbiamo donato a 67 Comunità per minori, pc, tablet e connessioni wi-fi, fondamentali per la didattica a distanza (DAD) e per i colloqui con famigliari e psicologi. Sono stati organizzati corsi di digitalizzazione consapevole in collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni, per proteggere i ragazzi dai rischi della rete. Continuate a starci vicino, insieme possiamo fare la differenza per il futuro di tanti ragazzi in difficoltà», afferma Mariavittoria Rava, Presidente Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus.  

 

L’Istituto Buon Pastore (Roma) - Il sostegno andrà a una bambina di 7 anni, che sta frequentando un corso di logopedia, e a un adolescente di 16 anni che necessita di un percorso di terapia psicologica, per consentire a entrambi di costruire un inserimento migliore nel contesto sociale e scolastico e, dunque, un futuro sano. L'obiettivo è l'acquisizione di un metodo di studio, insieme al recupero e al rafforzamento delle abilità linguistiche e logiche, attraverso un percorso didattico diversificato e individualizzato.  

 

Casa Betania (Roma) - La Fondazione sosterrà 3 ragazzi che necessitano di svolgere attività di psicomotricità. Grazie alla psicoterapia riusciranno a sciogliere alcuni nodi che ostacolano la loro inclusione scolastica.  

 

Chicco di Grano (Campi Bisenzio Firenze) - Attraverso l’intervento di SoS Scuola iZilove Foundation sosterrà la presenza costante di un'educatrice che segue 8 bambini e ragazzi tra i 7 e i 16 anni, durante le ore di didattica a distanza con la gestione dei device e durante il momento dei compiti con un supporto allo studio. Chicco di Grano è una cooperativa sociale che si occupa di donne senza casa, donne migranti, mamme con bambini in stato di disagio e di promuovere giorno dopo giorno l'autonomia delle donne fragili e il benessere dei loro bambini accolti nella casa famiglia.  

 

 

 

Ufficio stampa Snaitech  

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Cell: 348.4963434