Il Festival Nazionale dell’Economia Civile è anche spettacolo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Dom, Ott

Il Festival Nazionale dell’Economia Civile è anche spettacolo

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

FIRENZE, 25 settembre 2021 - Il Festival Nazionale dell’Economia Civile, in corso a Firenze nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, sta affrontando diversi temi come transizione ecologica, giovani, generatività e inclusione, ma anche cultura, musica e spettacolo. 

Simone Cristicchi è stato infatti

protagonista dell’evento “Happy Next. Alla ricerca della felicità”, tra gli eventi di arte e cultura presenti nel programma della terza edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile. L’artista ha presentato il suo nuovo progetto teatrale tra canzoni, racconti e video-proiezioni tratte dall’omonimo documentario, cercando di rispondere a domande importanti e vitali: che cos’è la felicità? Cosa ci impedisce di essere felici? Esiste una ricetta per vivere in armonia? 

Oltre alla serata che ha visto protagonista Cristicchi, il Festival proporrà anche il panel “Cultura per ripartire. Dai territori e dalle comunità”. Un monito a pensare, capire, leggere il caos e prendersi il rischio di dare a tutti qualche certezza. Prenderanno parte alla discussione Matteo Spanò (Vicepresidente di Federcasse e Presidente di Muse), l’attore e regista Michele Placido, Christian Greco (direttore del Museo egizio di Torino), Annalisa Cicerchia (Economista della cultura e Professoressa Management delle imprese creative Università di Roma Tor Vergata) e Gaia Tortora (Vicedirettrice del TG7). 

In serata, poi, spazio a “Note, voci e pensieri alla ricerca di senso”, spettacolo musicale per l’Agenda 2030 in collaborazione con ASviS in programma a Piazza della Signoria. Parteciperanno Leonardo Becchetti (Direttore del Festival Nazionale dell’Economia Civile e Cofondatore di NeXt Nuova Economia per Tutti), Pierluigi Stefanini (Presidente ASviS – Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile), Marina Ponti (Direttrice UNSDG Action Campaign), l’attore e regista Michele Placido, oltre ai cantautori Giovanni Caccamo, Diodato, Coma_Cose e La Rappresentante di Lista. 

 

 

#FNEC21  

#FNEC  

#economiacivile 

 

Ufficio stampa Festival Nazionale dell’Economia Civile  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.