Festival Nazionale dell’Economia Civile, la grande sfida del giornalismo di prossimità - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Gio, Ott

Festival Nazionale dell’Economia Civile, la grande sfida del giornalismo di prossimità

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

FIRENZE, 25 settembre 2021 – “Ridefinire la prossimità a partire (anche) dai media: le opportunità del Next Generation EU” è il titolo del panel che si è tenuto nel corso della terza edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile. 

Moderato da Marco Ferrando (Giornalista de il

Sole 24 Ore) – con la partecipazione di Federica Cherubini (Direttrice del dipartimento Leadership Development del Reuters Institute for the Study of Journalism di Oxford), Marco Giovannelli (Fondatore e direttore Varesenews), Andrea Vianello (Direttore Rainews 24) e Agnese Pini (Direttrice de La Nazione) – la discussione è stata centrata sul ruolo dell’informazione, chiamata a raccontare il rilancio economico e le risorse messe in campo. I media, già alle prese con la grande sfida del giornalismo di comunità, saranno in grado di costruire comunità più civili? 

Marco Menni (vicepresidente nazionale di Confcooperative) è intervenuto sull’argomento: «Dobbiamo ripartire dalla speranza, che si manifesta quando si raccolgono e si segnalano i messaggi fertili che arrivano dall’esperienza territoriale: questa è la grande sfida. Il nostro Paese sta dimostrando la sua capacità di rigenerare e di mettere al centro di tutto un protagonismo che nasce spesso dai territori, con piccole esperienze di vita che danno grandi testimonianze». 

L’informazione e la comunicazione come possono dare speranza? «Rilanciando – ha dichiarato Menni – notizie positive. Narrare le cose buone è davvero faticoso, perché devi riuscire a porle e renderle attrattive, facendo vedere la gioia di chi le racconta. E’ una fatica, ma una grande scommessa che dobbiamo compiere per dare la speranza della ripartenza». 

#FNEC21  

#FNEC  

#economiacivile 

 

Ufficio stampa Festival Nazionale dell’Economia Civile  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.