Un portale per l’internazionalizzazione delle aziende - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Dom, Ott

Un portale per l’internazionalizzazione delle aziende

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Firenze, 27 Settembre 2021 - In questi ultimi anni è diventato sempre più urgente e di attualità all’interno del dibattito economico il tema della competitività internazionale delle nostre aziende.  

Proprio con l’intento di fornire un supporto che venga incontro a questa specifica

necessità nasce Affariesteri, il portale ideato da Carlo Russo, che, attraverso studi, relazioni e analisi, affianca le imprese nel difficile compito di sviluppare un proprio giro d'affari all’estero, risorsa indispensabile per generare nuove opportunità di rilancio e sostentamento.  

“I nostri clienti, in genere, hanno un fatturato che per il 70% deriva dall’estero e per il 30% dal mercato interno”, spiega il manager. “Con Affariesteri.it gli operatori economici hanno a disposizione un pool di esperti e consulenti cosmopoliti, in continuo aggiornamento professionale, con una considerevole esperienza maturata sul campo e con una attenzione costante ai mutamenti degli scenari economici internazionali”, continua Russo.  

L’attività di Affariesteri è fee-based, ovvero si basa sulle commissioni pagate a lavoro terminato, con un sistema di trasferimento di costi.  

Le tipologie di mercato già raggiunti sono molteplici e spaziano dalla moda fino al settore oil and gas, agli impianti di estrazione del petrolio e alle piattaforme onshore e offshore. Altrettanto varie e ampie le zone d’intervento che partono da un’area di riferimento privilegiata come quella del blocco ex sovietico, con paesi come Asia centrale, Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Russia, Ucraina, Uzbekistan, Georgia, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Tagikistan e Turkmenistan. Altre aree geografiche, che hanno visto l’operatività di Affariesteri, sono quella che comprende i paesi balcanici, come Albania, Macedonia, Bosnia, Croazia, Slovenia, Serbia e Kosovo, e i paesi dall’area del Golfo, come Arabia Saudita, Bahrain, Kuwait, Oman, Iraq, Iran e Qatar.  

Alle sedi italiane di Roma, Milano e Firenze seguirà a breve anche l’aperura di una sede estera in un paese strategico come la Russia.  

In quanto diretta emanazione delle capacità professionali e degli interessi di Russo, Affariesteri svolge anche attività di negoziazione: “I settori di specializzazione sono quelli legati alle infrastrutture, alle costruzioni e all’oil&gas, comparto strategico che offre molte opportunità importanti alle aziende anche minori che producono impianti e componenti”.  

Affariesteri è in grado di agire direttamente su mandato dell’azienda e, se è l’imprenditore a voler negoziare in prima persona, la sua struttura si occupa, anche, di predisporre al meglio la gestione dei negoziati, in modo da ottenere il miglior risultato possibile con una strategia mirata al risultato.  

Le soluzioni innovative ed i servizi offerti dal portale si estendono, altresì, all’attività di lobbying per mezzo di tutta una serie di strumenti qualificati pensati appositamente per lo svolgimento di questa ormai imprescindibile attività, quali monitoraggio legislativo, community relations, categorizzazione degli interlocutori, stesura position paper, testi tecnici e reporting. 

A tal proposito, spiega il manager toscano “se un soggetto, che ha potere decisionale, è poco informato su specifiche questioni, è necessario trasferirgli tutte quelle informazioni e competenze indispensabili affinché giunga a decisioni informate”.  

L’obiettivo è quello di trasformare il portale in una vetrina tutta italiana del lobbying, anche in vista dell’adozione di un quadro legislativo che normi in modo trasparente e chiaro questa attività la cui rilevanza, anche ai fini del funzionamento delle democrazie liberali, è ormai ampiamente riconosciuta. 

Maggiori informazioni  

Affariesteri.it 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Telefono: +39 055 49 35 579