Scuola in presenza, i sanitizzatori d'aria al plasma freddo dell'italiana Jonix negli istituti di tutto il mondo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Gio, Mag

Scuola in presenza, i sanitizzatori d'aria al plasma freddo dell'italiana Jonix negli istituti di tutto il mondo

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) -  

Padova, 26 gennaio 2022- Al Liceo Orazio di Roma ne hanno 56, fra aule e spazi comuni, e altri al British Institute of Rome, così come all’Isis Majorana-Fascitelli di Isernia, al San Giovanni Bosco di Manfredonia, nel Cpia della provincia di Frosinone o nelle scuole del Comune di Tribano, in provincia di

Padova. Esempi della diffusione capillare dei dispositivi Jonix, prodotti che utilizzano la tecnologia al plasma freddo, quella con più evidenze scientifiche di efficacia sul mercato. Dispositivi scelti sempre da più scuole in Italia e nel mondo per garantire a studenti e alle loro famiglie la prosecuzione dell’attività scolastica in presenza, anche – e soprattutto – ora, in un periodo pandemico così difficile. A confermare l’importanza di ambienti sanitizzati anche studi recenti sulla persistenza della capacità infettiva di Omicron, la variante del virus ormai prevalente in molte aree del mondo. Secondo la Kyoto Prefectural University of Medicine, infatti, Omicron è in grado di mantenersi infettiva fino ad 8 giorni dalla sua presenza in un ambiente.  

 

I dati  

I prodotti Jonix sono presenti in ogni tipologia di ambiente chiuso. Dalle aziende, che come le scuole devono garantire la possibilità di lavoro in presenza, agli hotel. Allo stesso tempo sono sempre più musei, biblioteche e spazi pubblici del genere a scegliere Jonix per aumentare la qualità della propria aria. Gli edifici scolastici, tuttavia, rimangono fra i più attivi nello scegliere i sanitizzatori d’aria dell’azienda padovana. In Italia sono almeno 1.400 i dispositivi Jonix negli edifici scolastici, un dato in continua crescita, ma non solo: l’interesse arriva anche all’estero, come mostrano i 2.300 dispositivi venduti in Germania, uno dei mercati più fiorenti, oltre ai 150 in Spagna, 250 in America Latina e 500 in Asia. 

 

«Siamo felici che sempre più scuole scelgano Jonix per sanitizzare l’aria negli ambienti – spiegano i due fondatori di Jonix Mauro Mantovan e Antonio Cecchi –. In questo modo ripagano il lavoro di un gruppo giovane, votato all’innovazione, costantemente alla ricerca delle più moderne tecnologie. Ci fa anche molto piacere leggere le testimonianze di docenti e genitori: ottimi feedback che sono per noi un valore aggiunto fondamentale, soprattutto ora, nel momento in cui si sta cercando strenuamente di garantire la scuola in presenza».  

 

La certificazione di Crisanti  

Jonix, Pmi innovativa e società benefit, è un’azienda che ha nella compagine societaria Antonio Cecchi, Mauro Mantovan Holding e Galletti Spa. Quotata in Borsa da maggio 2021, ha un know-how riconosciuto nella sanitizzazione dell’aria negli ambienti interni. A certificarle è il dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova, diretto dal professor Andrea Crisanti, ha sottoposto la tecnologia Non Thermal Plasma presente nei dispositivi Jonix a test di laboratorio per verificarne l’attività virucida. I risultati ottenuti mostrano che il dispositivo utilizzato (Jonix CUBE - tecnologia Non Thermal Plasma), opportunamente utilizzato e dimensionato, agisce nei confronti di SARS-CoV-2 (il cosiddetto Covid-19), con un abbattimento della carica virale fino al 99,9999%. Così come, sempre la stessa equipe, ha testato nel 2021 l’efficacia di Jonix nel combattere la presenza di batteri multiresistenti, spesso causa di epidemie nelle strutture sanitarie.  

 

Plasma freddo, l'ultima frontiera dell'aria pulita  

Tutti i prodotti Jonix utilizzano la Non Thermal Plasma Technology. Ovvero una forma evoluta di ionizzazione che garantisce ambienti decontaminati in modo continuativo, senza utilizzo né residui di sostanze chimiche. Così Jonix sanifica gli ambienti sfruttando le proprietà decontaminanti dell’aria quando è attivata dall’energia controllata, prodotta dagli speciali generatori NTP brevettati. L’aria così attivata è composta da molecole “eccitate” che vanno ad attaccare sia le sostanze inquinanti, disgregandole, che i microrganismi provocando loro danni strutturali e funzionali tali da renderli inattivi (azione biocida e virucida). Jonix Non Thermal Plasma Technology elimina da aria e superfici una grande varietà di inquinanti come virus, batteri, muffe, allergeni, composti chimici volatili e ogni tipo di odore.  

I dispositivi Jonix sanitizzano in modo continuativo aria e superfici di ambienti indoor attraverso Jonix Non Thermal Plasma Technology, una forma evoluta di ionizzazione, attivata tramite appositi generatori sviluppati all’interno di Jonix Lab, il nostro dipartimento scientifico e tutelati nella loro unicità ed efficacia tramite appositi brevetti. 

Per informazioni: https://jonixair.com  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.