Fitbit: health coach, personal trainer, mindfulness mentor… tutto a portata di polso!
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Lun, Lug

Fitbit: health coach, personal trainer, mindfulness mentor… tutto a portata di polso!

Immediapress
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Milano, 26 maggio 2022 – Con Fitbit, le donne hanno la possibilità di prendere decisioni ancora più consapevoli sul proprio benessere quotidiano, grazie a informazioni, analisi e suggerimenti a cui possono accedere per monitorare il proprio corpo e per restare attive, ogni giorno.  

A volte,

infatti, bilanciare lavoro, famiglia, sport, amici, può portare a maggiore stress, difficoltà a dormire, dieta squilibrata e altro ancora. Come ritrovare il giusto equilibrio nella propria vita? Sicuramente aiutano lo sport, lo yoga, la respirazione, gli esercizi di meditazione, ma anche ascoltare musica, ballare, coltivare i propri hobby, prendersi tempo per sé: uno smartwatch o tracker Fitbit al polso motivano nell'adozione di abitudini più sane e offrono consigli che possono ispirare a migliorare il proprio stile di vita.  

Maggio, mese della prevenzione tutta al femminile, rappresenta un momento importante per porre al centro dell’attenzione i temi legati al benessere e alla salute psico-fisica della donna.  

Rendere le persone sempre più consapevoli del proprio stato di salute, attraverso un approccio che combina attività fisica, sonno, alimentazione e gestione dello stress come chiave per connettersi col proprio benessere, è ciò che unisce e accomuna Fitbit e Istituto Auxologico Italiano. 

“In questa vita frenetica, è importante ritagliarsi degli spazi per prendersi cura della propria salute e dare priorità al proprio benessere, soprattutto con un costante esercizio fisico e l’adozione di stili di vita corretti”, ha dichiarato Giovanni Bergamaschi, Head of Fitbit Southern Europe @Google. “In Fitbit abbiamo a cuore il benessere delle persone, e grazie ai nostri dispositivi cerchiamo di motivarle a comprendere meglio il loro corpo, per stare bene e affrontare le sfide quotidiane”. 

“A volte le tecnologie, soprattutto indossabili, possono essere ritenute troppo invasive o tali da generare un effetto grande fratello, ma i miglioramenti effettuati in questi anni in termini di leggerezza ed estetica hanno permesso che tali device siano ora percepiti come discreti “angeli custodi” del nostro stile di vita, capaci di mantenere una presenza dietro le quinte e di attivarsi con suggerimenti nei momenti opportuni”, ha sottolineato il Prof. Gianluca Castelnuovo, Direttore del Laboratorio di Ricerca di Psicologia Clinica di IRCCS Auxologico, Ordinario Università Cattolica di Milano. “Sapere come sta funzionando il nostro corpo in tempo reale ci permette di svolgere le nostre attività in totale sicurezza. La tecnologia assume così un ruolo di promemoria di quanto sia importante dedicarsi a sé stessi, inviando mirati messaggi motivazionali che ci possono “spingere gentilmente” verso le azioni desiderate per la nostra salute”. 

Fitbit rende semplice e intuitivo da un’unica APP l’accesso a informazioni e strumenti per una migliore gestione e comprensione del proprio stato fisico e psicologico: è importante dedicare del tempo alla cura del proprio corpo e della propria mente, per ristabilire un contatto più profondo con sé stessi e ritrovare una routine in linea con il proprio modo di essere. 

Per gestire lo stress, bisogna prima comprenderlo. Valutare nel tempo il proprio stato d’animo e i fattori di stress che lo influenzano, tra cui la frequenza cardiaca, il sonno e i livelli di attività, è possibile con Fitbit consultando il punteggio di gestione dello stress nell’app, che valuta più di 10 input biometrici e rilascia un valore da 1 a 100; o visualizzando le risposte del proprio corpo ai fattori di stress con l’innovativo sensore EDA, di cui sono dotati alcuni smartwatch come Fitbit Sense e il tracker Fitbit Charge 5, che misura l’attività elettrodermica (o EDA) rilevando piccoli cambiamenti elettrici sulla pelle. 

Tutti gli utenti Fitbit hanno inoltre a disposizione strumenti come sessioni di mindfulness, yoga, meditazione e di respirazione guidata, mentre gli abbonati Fitbit Premium hanno accesso ad un’analisi dettagliata sul punteggio relativo allo stress, ad una selezione esclusiva di contenuti Calm (in lingua inglese), app N. 1 per il sonno e la meditazione, oltre a consigli e programmi personalizzati per raggiungere i propri obiettivi. 

Per motivare le persone a prendere sempre più coscienza del proprio stato di salute, grazie ai suoi dispositivi indossabili, Fitbit si fa promotore di un approccio che vede come protagonisti anche l’attività fisica, il sonno e l'alimentazione per connettersi con il proprio benessere psico-fisico, ogni giorno. E questo vale anche e soprattutto per le donne, che nel corso della propria vita attraversano vari stati fisiologici che hanno un impatto significativo su svariati aspetti, a partire dalla pubertà, passando alle diverse fasi del ciclo mestruale, fino alla gravidanza e alla menopausa. 

Valutare quali fattori incidono sulla qualità del proprio sonno è importante per dormire meglio, avere più energia e migliorare il proprio benessere generale. Con Fitbit lo si può fare grazie, ad esempio, al Punteggio del Sonno che, partendo dall’analisi di battito cardiaco, momenti di agitazione notturna, tempo sveglio e fasi del sonno, facilita la comprensione della qualità del proprio riposo nel tempo.  

I dispositivi indossabili, inoltre, motivano le persone a svolgere una vita meno sedentaria e incentivano una sana attività fisica, offrendo la possibilità alle donne di variare tipologia e modalità di movimento in base alle fasi del ciclo mestruale. 

Mentre ci si allena, si può valutare se aumentare o ridurre lo sforzo utilizzando la metrica personalizzata Minuti in Zona Attiva che, grazie ad un’avanzata tecnologia di tracciamento del battito, monitora l’attività tenendo conto sia dei passi che del tempo effettivo trascorso in ciascuna zona cardio. Gli abbonati al servizio Premium, inoltre, possono accedere al Recupero Giornaliero di Fitbit, che utilizza i dati e le informazioni sullo stato fisico, tra cui livelli di attività recente, andamento del sonno e variabilità del battito cardiaco, per valutare se si è pronti per una sessione di allenamento o se optare per il riposo, ispirando una routine più consapevole e in sintonia col proprio corpo. 

E non da ultimo, grazie all’App Fitbit è possibile ottenere consigli e strumenti per rimanere in linea con gli obiettivi di peso e alimentazione, registrando gli alimenti e la quantità di acqua assunti durante la giornata per monitorare le calorie stimate rispetto a quelle effettivamente bruciate, oltre ad impostare un piano alimentare per raggiungere e mantenere un obiettivo di peso. 

Inoltre, tenere traccia del ciclo mestruale può aiutare a comprendere meglio cosa sta accadendo al proprio corpo, riconoscere eventuali irregolarità ricorrenti e identificare schemi di ciclo mestruale collegati ad attività giornaliere, come sonno e allenamento. Monitorare il ciclo nell’App Fitbit direttamente al polso può aiutare a comprendere la durata tipica della mestruazione, il periodo fertile e il giorno dell'ovulazione previsti, oltre ad altre informazioni correlate per gestire al meglio il proprio benessere in quei determinati giorni del mese. 

 

Ufficio stampa Fitbit – OmnicomPRGroup  

Barbara Papini +39 335 61 13 555 / Rocco Mastromatteo +39 335 7850944 

E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.