Festival del lavoro, Durigon: "Formazione centrale, fondi interprofessionali fondamentali" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Mag

Festival del lavoro, Durigon: "Formazione centrale, fondi interprofessionali fondamentali"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Il tema fondamentale perchè il Recovery possa essere determinante per la crescita e superare così la crisi è la forza lavoro. E la forza lavoro non può esimersi da un grande impatto della formazione che dovrà

essere qualitativa e non solo quantitativa, con l'approccio centrale con le nuove tecnologie e l'iinnovazione". Così il sottosegretario al Mef, Claudio Durigon, intervenendo al webinar 'Il ruolo dei fondi interprofessionali in #Nextgenerationitalia' nel corso del Festival del lavoro.  

"Nel Recovery -ha continuato Durigon- c'è già una parte dedicata alla formazione ma i fondi interprofessionali, come anche le regioni, sono fondamentali per fare sinergie e trovare un quadro su tutte le attività da mettere in campo per la formazione in Italia. Rappresentate -ha continuato riferendosi al Fondo Formazienda- uno dei migliori fondi in Italia per qualità e quantità, si dovranno fare sinergie per le attività da mettere in campo".  

"Su questo punto" della formazione "credo che il ministro Orlando debba fare un suo programma per dare supporto su questa strada. Ci stiamo giocando l'utima carta, la carte della ripartenza passa da questo treno, tutti i soggetti devono andare sul treno e dare risposte per alzare il Pil. Avete un grande compito insieme a noi per realizzare la prossima formazione in Italia", ha concluso Durigon.