Festival del lavoro, Margiotta: "Politica comprenda importanza formazione, fondi centrali" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Mag

Festival del lavoro, Margiotta: "Politica comprenda importanza formazione, fondi centrali"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Il tema centrale è quello del divario. A cominciare dalla percezione che il sistema politico ha della formazione, che è distante da quelle che sono le necessità del sistema". Lo ha detto Angelo Raffaele Margiotta, segretario

generale della Confsal, intervenendo al webinar "Il ruolo dei fondi interprofessionali in #Nextgenerationitalia', nel corso del Festival del lavoro.  

Con le nuove tecnologie digitali "molti lavori muoiono altri ne nascono e quindi oggi più che mai c'è bisogno della riqualificazione e della formazione, riducendo i tempi della disoccupazione delle persone. Serve un sistema nazionale della formazione che metta in evidenza il ruolo dei fondi interprofessionali. Per trasformare il potenziale umano in capitale umano la politica deve capire che servono risorse", ha concluso.