Misiani: "Contributo manager cruciale per sviluppo e ristrutturazione" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mer, Ott

Misiani: "Contributo manager cruciale per sviluppo e ristrutturazione"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Le imprese sono una ricchezza straordinaria. Da questo punto di vista, tutto quello che può incentivare un processo di aggregazione credo debba essere costruito da un punto di vista della politica economica fiscale e dal punto di vista

delle iniziative imprenditoriali, perché la competizione è serrata, il sistema economico è attraversato da processi di cambiamento che sono stati accelerati nella fase della pandemia". A dirlo Antonio Misiani, senatore e responsabile economico del PD, in occasione dell'assemblea di Manageritalia (Federazione nazionale dirigenti, quadri e professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato) dal titolo 'Riprendiamoci il gusto del futuro'. 

"Tutti - sostiene - siamo chiamati a cambiare, a metterci in discussione. Il contributo del mondo manageriale da questo punto di vista è assolutamente cruciale per la professionalità, le competenze e la capacità di direzione che esprime, sia in un'ottica di sviluppo sia nell’ottica dell’esigenza di ristrutturazione che investirà tante imprese colpite da una crisi che è stata molto severa nel 2020 e che verrà recuperata, questo almeno dicono le previsioni, solo a fine 2022. Noi abbiamo quindi davanti un anno e mezzo di transizione che andrà gestito con grande attenzione sotto diversi profili".