Filippucci (Bcf): "Per rilancio occupazione tenere conto settore terziario" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
13
Dom, Giu

Filippucci (Bcf): "Per rilancio occupazione tenere conto settore terziario"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"E' importante nel definire i prossimi step di politica economica tenere in maggiore conto il rilancio occupazionale del settore terziario, il più importante per dimensioni". A dirlo Francesco Filippucci, partner Bcf, in occasione della

presentazione online dell'Osservatorio del terziario Manageritalia. 

"Durante la pandemia - osserva - alcuni settori dei servizi (come turismo e trasporti) hanno subito perdite record di valore aggiunto, mentre altri (come i servizi di informazione) hanno contenuto i danni".  

"Tuttavia - precisa - in termini occupazionali i settori dei servizi hanno sofferto quasi tutti in media di più di quelli del secondario e del primario, in gran parte perché meno protetti dalle politiche del lavoro utilizzate".