Tecnocasa: "Con lockdown ricerca metrature più ampie e spazi esterni" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mar, Lug

Tecnocasa: "Con lockdown ricerca metrature più ampie e spazi esterni"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Il mercato immobiliare è vivace come hanno dimostrato gli ultimi dati diramati dall'Agenzia delle entrate e relativi ai primi tre mesi del 2021. Dopo il primo lockdown il mercato ha messo in luce dei trend ben definiti: la chiusura

forzata aveva spinto i potenziali acquirenti alla ricerca di abitazioni dalle metrature più ampie e possibilmente con spazi esterni come giardino, terrazzo e balcone abitabile. Questa tendenza non si è spenta nel tempo ma si è invece confermata anche nei mesi a venire, rafforzata anche dai successivi lockdown". Lo dice all'Adnkronos/Labitalia Fabiana Megliola, responsabile Ufficio studi Gruppo Tecnocasa. 

"Infatti - sottolinea - le compravendite realizzate dalle agenzie affiliate al Gruppo Tecnocasa nel corso del 2020 hanno confermato proprio questo: il trilocale si conferma la tipologia più compravenduta e richiesta, ma si segnala un aumento delle compravendite di 5 e più locali e di soluzioni indipendenti e semindipendenti sulle quali abbiamo registrato l’incremento maggiore passando dal rappresentare il 19,1% delle compravendite del 2019 al 21,4% di quelle del 2020".  

"Queste ultime tipologie - avverte Faiana Megliola - segnalano un incremento, sebbene più contenuto, anche nei primi sei mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020 balzando dal 20 al 21,9%. Questa tendenza sembra maggiormente avvertita sull’abitazione principale e in leggero rallentamento sul segmento della casa vacanza. La ricerca di queste tipologie immobiliari, in generale, ha comportato e sta comportando uno spostamento verso aree più periferiche, comuni dell’hinterland delle metropoli o in altre province dove sono più facili da trovare, anche di nuova costruzione, e con prezzi più accessibili".