Simoncini (Anpal): 'Formazione continua al centro progetto Lode di Cifa-Confsal' - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Mar, Lug

Simoncini (Anpal): 'Formazione continua al centro progetto Lode di Cifa-Confsal'

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"E' importante il progetto Lode-Laboratorio per l'occupabilità durevole ed evoluta di Cifa-Confsal perché la formazione continua non è solo un fatto di formazione durante tutto l'arco della vita, ma di apprendimento in

costanza perché diventa un fatto presente nel quotidiano delle imprese e dei lavoratori". A dirlo Andrea Simoncini, responsabile della Struttura di ricerca su monitoraggio e valutazione della formazione professionale di Anpal, in occasione del convegno 'Il lavoro cambia: le competenze entrano nei ccnl Cifa-Confsal' che si è svolto oggi ad Assisi. 

"Per questo - avverte - è necessaria la certificazione delle competenze, è essenziale che le imprese e i lavoratori non sprechino mai nulla di quello che già sanno e di quello che apprenderanno con la formazione permanente". 

"Il progetto Lode - ricorda Simoncini - aiuta a individuare il senso della reciproca convenienza tra lavoratore e impresa, perché bisogna ragionare con una logica di percorsi modulati lungo tutto l'arco della vita".