Terracciano (Aicis): "Grazie a Federpol esperienza investigatori privati in norma Uni" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Dom, Ott

Terracciano (Aicis): "Grazie a Federpol esperienza investigatori privati in norma Uni"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Grazie al Federpol al tavolo della normazione Uni è stata presa in debita considerazione l'esperienza degli investigatori privati". A dirlo Ugo Terracciano presidente Aicis (Associazione criminologi per l'investigazione e la sicurezza)

intervenendo al 64° congresso nazionale Federpol in corso al Grand Hotel Villa Torretta Milan Sesto, riferendosi alla norma Uni 11783:2020 che disciplina la professione del criminologo. 

"E' un mondo - ricorda - dove c'è molta autorefenzialità per questo ci siamo messi da un'latra parte dicendo 'facciamo una norma'. La categoria dell'investigazione privata è presente nella norma perché Federpol è stata presente in un confronto sereno".