Guitart (Danone): "Aiutiamo le donne a riprendere il posto che meritano" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Guitart (Danone): "Aiutiamo le donne a riprendere il posto che meritano"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

“A fronte di uno scenario lavorativo che vede le donne fortemente penalizzate, come Activia abbiamo deciso di agire offrendo loro un supporto concreto per riscoprire il loro valore e riprendersi il posto che meritano, anche in ambito

professionale”. Così Jordi Guitart, direttore Marketing Danone Italia, a margine della presentazione di Act4Change il nuovo programma che punta a sostenere le donne che sono state colpite dalla crisi, fino a perdere il lavoro a causa della pandemia.  

Su 4 posti di lavoro persi durante la pandemia, 3 sono di donne. Partendo anche da questi dati nasce Act4Change con un programma di sostegno, di formazione e di sviluppo professionale a disposizione delle donne italiane. 

“Con Act4Change - prosegue Guitart - abbiamo scelto di dare il nostro contributo lavorando con partner che da tempo si occupano di empowerment femminile, formazione e occupazione perché ci aiutino a rendere fattivo il nostro impegno, grazie ad un programma mirato ed efficace, con un impatto positivo sulla vita delle singole donne coinvolte e dell’intera comunità".