Cybersecurity, Cavallo (Altroconsumo): 'Space Shelter per imparare la sicurezza giocando'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Sab, Lug

Cybersecurity, Cavallo (Altroconsumo): 'Space Shelter per imparare la sicurezza giocando'

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Noi immaginiamo che la questione della sicurezza e della privacy sia gestita da una parte come difesa e dall'altra come attacco. In realtà in mezzo a questi due mondi c'è un soggetto che è la persona che ha necessità

di sapere come comportarsi avendo un'educazione civica-digitale. Per fare quest'ultima dobbiamo uscire dalla percezione per cui se ne deve occupare qualcun'altro. Come si può imparare? Un esempio può essere l'utilizzo di un gioco on line, come Space Shelter che Google ha sviluppato in collaborazione con Euroconsumers e Altroconsumo, attraverso cui vengono suggeriti dei suggerimenti che poi possono essere trasportati immediatamente nella vita di tutti noi". A dirlo Federico Cavallo, responsabile public affairs & media relation Altroconsumo intervenendo al #FestivalFuturo 2021, l'appuntamento di Altroconsumo volto a indagare sui cambiamenti in atto nella nostra società attraverso momenti di discussione e confronto con esperti, professionisti e rappresentanti di diversi settori. 

"La chiave - spiega - del cittadino digitale è l'empowerment; il digitale ora trasferisce nelle mani di grandi soggetti che sviluppano la tecnologia, ma anche all'insieme delle singole persone. Una sfida positiva per fare qualcosa di sicuro per noi, ma anche per gli altri: l'effetto delle nostre interazioni è valido per noi e anche per gli altri".  

"Noi - sottolinea Federico Cavallo - vogliamo costruire questa nuova comunità digitale, che non è separata dalla nostra vita quotidiana, ma ne è sempre più una realtà dialogante e che deve nascere da un senso di responsabilità, di sviluppo tramite l'educazione tramite la formazione in maniera accessibile". 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.