Federmanager-4.Manager-Luiss: nuovo percorso di formazione executive per i manager
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Gio, Giu

Federmanager-4.Manager-Luiss: nuovo percorso di formazione executive per i manager

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Federmanager, 4.Manager e la school of Law Luiss Guido Carli presentano a Connext la seconda edizione del corso avanzato dedicato allo sviluppo di formazione executive, nell’ambito della gestione delle risorse umane. La seconda edizione del

corso executive, che partirà a gennaio 2022, coinvolge circa 35 giovani dirigenti di pmi con ruoli anche in ambito di gestione delle risorse umane e affronta, in particolare, i temi della promozione del talento femminile e della sostenibilità. 

“Dopo il successo della prima edizione dedicata alla consulenza previdenziale per i manager, prosegue proficuamente la collaborazione tra Federmanager, 4.Manager e la school of law della Luiss Guido Carli”, ha commentato il direttore generale di 4.Manager, Fulvio D’Alvia. "Abbiamo voluto dedicare questa seconda edizione al tema della valorizzazione del capitale umano con particolare attenzione alle figure femminili che, a livello dirigenziale, risentono maggiormente del gender gap, nonostante siano riconosciute loro le soft skill adatte a guidare la transizione sostenibile all’interno delle aziende”, ha continuato.  

“Alla luce dell’accelerazione che la pandemia ha imposto all’adozione di nuovi modelli organizzativi all’interno dei settori privato e pubblico -ha dichiarato il direttore generale Federmanager Mario Cardoni- abbiamo pensato di strutturare un master focalizzato sulle recenti istanze del mondo del lavoro. Promuoviamo infatti, una nuova cultura manageriale che sia incentrata su un agile management inclusivo e proiettato alla realizzazione di obiettivi concreti di sostenibilità e welfare circolare”. 

“La promozione della sostenibilità e della parità di genere rappresentano una sfida organizzativa non ulteriormente differibile. Questo corso vuole fornire ad un gruppo selezionato di HR managers gli strumenti e le conoscenze richieste per affrontare questa sfida”, ha commentato Raffaele Fabozzi, ordinario di Diritto del Lavoro alla Luiss Guido Carli e direttore di questa iniziativa formativa. 

Nello specifico il corso, che si svolgerà on line sulla piattaforma Luiss Learn, affronterà i seguenti temi: Sostenibilità, innovazione sociale e organizzazione del lavoro con l’impatto sui rapporti individuali e profili giuslavoristici; risorse umane e innovazione sociale con gli strumenti collettivi di gestione del mutamento organizzativo nell’attuale quadro delle relazioni industriali; sostenibilità e welfare circolare con la possibile ibridazione dei modelli di protezione pubblici e privati; sostenibilità e creazione del valore a lungo termine con modelli di compensation e prospettive di workfar.  

Il master si concluderà con un evento incentrato sull’analisi del gender gap nelle organizzazioni e le strategie e best practices per superarlo. In particolare, saranno presentate le analisi e gli studi completati da 4.Manager. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.