Covid, Tiziana Tafaro (Attuari): "Natale a rischio? Previsioni difficili dipende da comportamenti"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Sab, Lug

Covid, Tiziana Tafaro (Attuari): "Natale a rischio? Previsioni difficili dipende da comportamenti"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Natale a rischio con aumento casi Covid e variante Omicron? Fermo restando che sulla variante Omicron non ci sono dati a sufficienza per fare una previsione, in generale in questo momento, considerata la vicinanza ad un periodo di feste, in cui

sono più frequenti le occasioni di incontro, anche domestiche, di viaggio, vacanza e feste, è difficile basarsi solo su trend statistici purtroppo, perché dipende anche dai comportamenti delle persone". Lo dice all’Adnkronos/Labitalia la presidente del Consiglio Nazionale degli Attuari Tiziana Tafaro.  

"I numeri e il problema - spiega - li abbiamo tutti presenti: ovviamente anche gli stessi esperti statistici che sono nelle commissioni governative. Con i cambiamenti delle modalità di comportamento legate ai colori delle Regioni, stanno cercando di mitigare questi rischi, che sono soprattutto a carico del Sistema sanitario, però è difficile fare delle previsioni in questo momento". 

"E’ chiaro dai numeri (in particolare dell’Istituto Superiore di Sanità) - fa notare - che rispetto allo scorso anno il vaccino sta assolvendo la sua funzione di protezione dai rischi peggiori, e quindi sta proteggendo anche il funzionamento del Sistema sanitario, ma in questo momento tutti dobbiamo fare la nostra parte, tra cui continuare a vaccinarsi". 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.