Manageritalia, con 'Un ponte sul futuro' manager a supporto dei giovani
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Ven, Ago

Manageritalia, con 'Un ponte sul futuro' manager a supporto dei giovani

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Dopo anni di impegno nell’orientamento dei giovani, Manageritalia lancia Un ponte sul futuro, la piattaforma che offre servizi avanzati e promuove iniziative per accompagnare i 16-30enni nel mondo del lavoro. Da tempo

Manageritalia mette a disposizione, in modo gratuito e disinteressato, esperienze e competenze al servizio dei giovani attraverso food4minds iniziativa che porta i manager in classe (in modalità fisica o da remoto). Valida ai fini pcto (percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento), food4minds si differenzia della classica alternanza scuola-lavoro, che prevede un periodo in azienda per gli studenti, promuovendo l’ingresso delle aziende all’interno delle scuole.  

L’obiettivo è quello di far sperimentare ai giovani la realtà della vita lavorativa, coinvolgendoli in problematiche ricorrenti e trasferendo loro l’approccio manageriale. Nel concreto, i manager trasmettono all’intera classe contenuti di valore relativi al mercato del lavoro e alla conoscenza delle figure professionali, presentando casi concreti ed esercitazioni pratiche sulle attività in azienda. E negli anni scorsi questa e altre iniziative hanno coinvolto oltre un migliaio di giovani studenti di Scuola superiore e università. 

Oggi la collaborazione tra manager e scuole può avvenire anche online grazie alla piattaforma Un ponte sul futuro, iniziativa che garantisce la collaborazione anche a distanza tra il mondo della formazione e quello del lavoro attraverso i manager, che assumono, per l’appunto, il ruolo di 'ponte'. 

La piattaforma un Ponte sul futuro è anche un coach di competenze comportamentali (soft skill). Al suo interno, infatti, Manageritalia ha avviato una collaborazione con Time to mind, servizio che permette di testare gratuitamente le proprie soft skill e di migliorarle, oltre ad effettuare un assessment online sulle sette soft skill più richieste dal mondo del lavoro (capacità di soluzione dei problemi, organizzazione, orientamento ai risultati, comunicazione verbale, lavoro in gruppo, negoziazione e gestione dei conflitti). Il servizio permette anche di testare e migliorare le proprie soft skill.  

Guido Carella, presidente Manageritalia servizi, evidenzia il coinvolgimento nell’iniziativa da parte dei manager che “sentono la responsabilità di far crescere i più giovani e favorire il loro ingresso nel mondo del lavoro. Insomma, un diritto-dovere da praticare con forza sempre maggiore”. 

Paolo De Nadai, presidente di OneDay group e fondatore di ScuolaZoo e WeRoad, è entusiasta dell’iniziativa: “Un’iniziativa lodevole. Quello della formazione è un tema molto importante per noi: bisogna contrastare la disoccupazione giovanile e favorire la crescita professionale dei più giovani”.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.