Deliveroo: donazioni a Croce Rossa per oltre 300.000 euro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Ven, Ago

Deliveroo: donazioni a Croce Rossa per oltre 300.000 euro

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Più di 300.000 euro a favore di Croce Rossa Italiana, per la distribuzione di pacchi alimentari e beni di prima necessità alle famiglie e alle persone più in difficoltà. È questo

l’obiettivo raggiunto dalla campagna di raccolta fondi lanciata da Deliveroo a favore della Cri, nell’ambito dell’iniziativa globale 'Full Life' per il supporto ai territori e alle comunità nelle quali la piattaforma opera.  

La campagna - che è stata avviata ad ottobre dello scorso anno e si concluderà ufficialmente domenica 10 aprile - ha fatto leva quest’anno sullo sviluppo di una nuova funzione tecnologica che permette, al momento del pagamento sulla app, di arrotondare il conto e donare la differenza direttamente alla Croce Rossa. Ad arricchire ulteriormente la collaborazione, giunta quest’anno alla seconda edizione, anche il diretto coinvolgimento dei dipendenti di Deliveroo nell’ambito di una serie di giornate di volontariato aziendale. Nel corso di queste giornate, svolte presso il Comitato Croce Rossa Area Sud Milanese (Opera) e il Comitato Sesto San Giovanni, i dipendenti Deliveroo hanno affiancato i volontari Cri nel confezionamento di una parte dei pacchi alimentari. Ma la collaborazione tra Deliveroo e Croce Rossa Italiana non si ferma qui. Andrà avanti anche nei prossimi mesi, con attività specifiche dedicate ai rider che collaborano con la piattaforma.  

Infatti, grazie ad un accordo quadro firmato dal general manager di Deliveroo Italy, Matteo Sarzana, e dal segretario generale della Croce Rossa Italiana, Cecilia Crescioli, saranno messe a disposizione dei rider corsi di 'primo soccorso' che permetteranno di sviluppare delle competenze per intervenire in aiuto delle persone in condizioni di necessità nonché di attivare la catena del soccorso. I rider parteciperanno alle sessioni esclusivamente su base volontaria. “Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti dalla campagna di raccolta fondi a favore di Croce Rossa Italiana", ha detto Matteo Sarzana, general manager Deliveroo Italy.  

"Da sempre Deliveroo riserva una particolare attenzione al supporto ai territori e alle comunità nelle quali opera. Il nostro obiettivo è diventare l’azienda di riferimento per il cibo al mondo. Questo per noi significa anche dare il nostro contributo per il sostegno alimentare alle persone che oggi sono più in difficoltà”, spiega ancora.  

"Lo abbiamo fatto -aggiunge Sarzana- attraverso una partnership che ci ha visti impegnati a 360 gradi: con una donazione diretta, con il coinvolgimento dei nostri generosissimi clienti attraverso una funzione innovativa che ha arricchito ulteriormente l’esperienza di chi utilizza l'App, e con la partecipazione diretta dei nostri dipendenti, protagonisti di un’attività dal grande valore sociale e umano. Adesso l’impegno si estende anche ai rider con un’attività che contribuirà ad ampliarne le competenze, che può rivelarsi decisiva in caso di necessità e che li renderà, ancor di più, una presenza positiva nelle città e nei quartieri nei quali operiamo” conclude. 

“Quella con Deliveroo è un esempio di sinergia virtuosa -sottolinea Francesco Rocca, presidente della Croce Rossa Italiana- anche perché coinvolge direttamente sia i clienti che i dipendenti creando una vera e propria comunità solidale. Una sinergia che ci ha portato a sviluppare anche nuovi progetti e a creare nuove opportunità, come quella che vede la possibilità per i rider di partecipare ai corsi di primo soccorso”. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.