Napoli: dal 28 al 30 giugno a Palazzo Reale la kermesse 'Artis Suavitas Civitas'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Ven, Ago

Napoli: dal 28 al 30 giugno a Palazzo Reale la kermesse 'Artis Suavitas Civitas'

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Tre giorni: 28, 29 e 30 giugno 2022, una full immersion tra eccellenze internazionali del mondo delle arti, della cultura e dell’imprenditoria. Tre giornate ricche di incontri, iniziative ed eventi totalmente gratuiti, con

unico grande obiettivo: favorire il dialogo intergenerazionale su tematiche di attualità, in uno dei luoghi più suggestivi della città di Napoli, ovvero Palazzo Reale. 

Tutto questo è molto altro ancora è 'Artis Suavitas Civitas', il progetto culturale ideato e organizzato dall’Associazione Artis Suavitas Aps, presieduta dall’Avv. Antonio Larizza, con il Patrocinio del ministero della Cultura, della Regione Campania, della Città Metropolitana di Napoli, del Comune di Napoli, dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, di RAI – Campania e del Palazzo Reale di Napoli. 

“Le direttrici -afferma l’avvocato Antonio Larizza, ideatore e organizzatore di Artis Suavitas Civitas- della politica di promozione e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico adottate da Artis Suavitas Aps, che ho l’onore di presiedere, si basano sulla necessità di contribuire alla riscoperta dell’identità del territorio, rilanciando le sue migliori vocazioni. Artis Suavitas Civitas si configura, dunque, come vera e propria 'Play List Culturale', una compilation di generi artistici e spettatori diversi, che si ritroveranno insieme per vivere e condividere emozioni indimenticabili con personaggi di profilo internazionale, in uno scenario unico e ricco di storia come il Palazzo Reale di Napoli”.  

È possibile consultare il cartellone completo di Artis Suavitas Civitas sul sito ufficiale, accedendo mediante il seguente link: https://www.artissuavitas.eu/booking/. Qui sarà possibile anche prenotare gratuitamente il proprio posto in sala nel Teatro di Corte di Palazzo Reale. Si parte martedì, 28 giugno 2022, alle ore 10:30, con il Meeting inaugurale sul tema 'La Nuova Visione dei Musei', che vedrà la presenza sul palco del Teatro di Corte di Palazzo Reale dei Direttori di importanti musei nazionali ed esteri. A margine del talk di apertura, avrà luogo la consegna del Premio Artis Suavitas 2022 al Regista Pupi Avati, nel corso della quale sarà presentato il trailer del suo ultimo film 'Dante', dedicato al Sommo Poeta. 

Nel pomeriggio, altri due importanti incontri: alle ore 15:30 talk sul tema 'L’educazione culturale per uno sviluppo sostenibile', Confronto e proposte per promuovere la Sostenibilità come stile di vita.  

A seguire, alle 18, Meet & Great sul tema 'L’immagine di un regno che fu grande', un affascinante viaggio nella Pittura Napoletana dell'Ottocento con Rosario Caputo e Alessandro Cecchi Paone. A margine dell’incontro, sarà consegnato un Premio Speciale a Rosario Caputo per aver saputo riscrivere la storia della Pittura Napoletana dell'Ottocento, da sempre oggetto di studi frammentari e saltuari, facendone emergere soprattutto il carattere internazionale, così come nessuno era riuscito fino ad oggi. 

Alle ore 11, presentazione del docufilm 'Una vetrina che guarda il mare', la storia della maison "E. Marinella" con la regia d'autore di Massimiliano Gallo, al quale, nel corso dell’incontro, sarà consegnato il Premio Artis Suavitas 2022. Nel pomeriggio, alle ore 16:00, la giornalista Laura Delli Colli, presidente della Fondazione Cinema per Roma e dei giornalisti cinematografici italiani (Sngci), presenterà il suo ultimo libro 'Monica. Vita di una donna irripetibile', nel quale vengono raccontate con delicatezza le vicende personali di Monica Vitti, icona del Cinema italiano. A margine dell’incontro, sarà consegnato il Premio Artis Suavitas 2022 a Laura Delli Colli. 

Alle ore 18, altro grande appuntamento che vedrà protagonisti il compositore e filosofo Giovanni Allevi in dialogo con il teologo e scrittore Paolo Benanti sul tema 'La felicità dell'innovatore'. Giovedì, 30 giugno 2022 - Teatro di Corte di Palazzo Reale ore 10, Talk 'L’alimentazione tra cultura e identità', nel corso del quale sarà affrontato il tema del mangiare sano come volano di sviluppo e attrattore turistico. 

Alle ore 19:30 il gran finale con la cerimonia ufficiale di consegna dei Premi Artis Suavitas 2022, condotta dalla presentatrice Rai Veronica Maya, che vedrà alternarsi sul palco del Teatro di Corte di Palazzo Reale eccellenze assolute del mondo dell’Arte, della Cultura e dell’Imprenditoria. 

Oltre a Pupi Avati (regista), Massimiliano Gallo (attore) e Laura Delli Colli (giornalista) premiati il 28 e 29 giugno, nella serata conclusiva del 30 giugno, riceveranno il Premio Artis Suavitas 2022: Piero Angela (giornalista e divulgatore scientifico); Francesco Ivan Ciampa (direttore d’orchestra Arena di Verona); Diego De Silva (scrittore); Oscar Farinetti (imprenditore); Catena Fiorello (scrittrice); Stjepan Hauser (musicista); Alfred Mirashi Milot (pittore e scultore); Michelangelo Pistoletto (pittore e scultore) e Liu Ruowang (pittore e scultore). Inoltre, il laureato meritevole Luca Orlando sarà premiato con una borsa di studio che gli consentirà di accedere ad un Master di II livello in un Ateneo della Campania. Nel corso della serata conclusiva di Artis Suavitas Civitas lo Scrittore Maurizio de Giovanni si esibirà in un monologo dedicato all’Arte e alla Cultura. Inoltre, interverrà anche il violoncellista di fama internazionale Stjepan Hauser. 

Il Premio Artis Suavitas ha assunto sin da subito le caratteristiche di manifestazione che raccoglie in sé valenze artistiche e culturali diverse, spesso anche distanti tra di loro, ma inevitabilmente collegate dal filo sottile dell’esaltazione dell’eccellenza in vari ambiti di riferimento. La presenza, anno dopo anno, di premiati e di ospiti di grande prestigio è un inequivocabile segnale del consenso ricevuto dall’iniziativa ed altresì sintomo della sua capacità di attrazione.  

Il Comitato Scientifico assegna il Premio Artis Suavitas a personalità di profilo internazionale che con il loro impegno hanno contribuito a far conoscere la nostra nazione, valorizzandone il patrimonio artistico, culturale, economico ed umano oltre che civile e democratico. Il Comitato Scientifico risulta essere così composto: Nicola Graziano (Presidente), Magistrato, giornalista e scrittore; Maurizio de Giovanni, Scrittore, sceneggiatore, autore e drammaturgo); Antonello Paolo Perillo, Giornalista e Vice Direttore della Tgr Rai nazionale. 

L’Associazione Artis Suavitas Aps con l’obiettivo di stimolare la ricerca, la formazione e la specializzazione in ambito accademico, attribuisce un riconoscimento destinato alle tesi di laurea che abbiano saputo esprimere maggiore accuratezza, competenza e precisione. Nel corso della cerimonia conclusiva. l’Associazione premierà la migliore Tesi di Laurea con un riconoscimento pubblico e l’assegnazione di una Borsa di Studio da utilizzare per l’iscrizione ad un Master di II Livello presso una delle Università presenti sul territorio della regione Campania. 

Main sponsor di Artis Suavitas Civitas è IW Private Investments (Gruppo Intesa San Paolo). Inoltre, altri autorevoli e prestigiosi brand affiancano e supportano l’organizzazione di Artis Suavitas Civitas: Mondadori Retail SpA, Nuova Erreplast, Gruppo Marican, Vega Luxury, Vega Food, Pepsi, Lay’s, Chin8 Neri, E.Marinella, Consorzio della Ricotta di Bufala Campana, Olio&Basilico di Giacomo Garau, Minichini Eventi, Azienda Sodano, Il Moera, Tralci Hirpini e Gruppo Mac. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.