Calderone: 'Boom dimissioni volontarie per esigenza conciliazione tempi vita'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Ven, Lug

Calderone: 'Boom dimissioni volontarie per esigenza conciliazione tempi vita'

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Abbiamo un milione di dimissioni volontarie, con il 50% di esse che contestualmente non ha un'altra offerta di lavoro. Vuol dire quindi che c'è più attenzione alla propria collocazione lavorativa ma in una dimensione

molto più ampia che tiene conto anche della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro". Così Marina Calderone, presidente del Cno dei consulenti del lavoro da Bologna, dove oggi alle 15 prenderà il via la tredicesima edizione del Festival del lavoro, la manifestazione organizzata dai consulenti del lavoro e che ritorna in presenza al Palazzo della Cultura e dei Congressi del capoluogo emiliano. 

Secondo Calderone "due anni di pandemia hanno cambiato lo scenario ma soprattutto il modo di approcciarsi al lavoro. Oggi sono cambiati anche gli schemi in cui i lavoratori si ritrovano all'interno di un'esperienza lavorativa. Abbiamo visto modelli ibridi con il lavoro a distanza, che non è smart working. Quello che vediamo ogni giorno è che, in particolare i giovani, ricercano occasioni di lavoro che non siano solo il modo per guadagnare uno stipendio per potersi sostentare ma c'è molta più attenzione alla qualità del lavoro e alla qualità del vivere", conclude Calderone.  

 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.