Salute, Bianchi: "Condividere dati sanitari paziente per cure della pelle"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Gio, Lug

Salute, Bianchi: "Condividere dati sanitari paziente per cure della pelle"

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

(Adnkronos) - "Il problema è cercare di condividere i dati sanitari del paziente tra il medico di medicina generale, lo specialista territoriale e lo specialista istituzionale, per cercare di ridurre questo divario che si sta venendo a creare abbastanza ampio tra la possibilità di cura che ha lo specialista territoriale rispetto a quella che ha il medico di un'istituzione”, per le malattie della pelle. Lo ha detto Luca Bianchi, professore di Dermatologia e direttore Unità operativa di Dermatologia policlinico Tor Vergata di Roma, in occasione dell’evento 'Equity Group – Malattie croniche della pelle' che ha messo a confronto istituzioni, esperti e politici per identificare alcuni passaggi fondamentali per la cura e l’assistenza di queste patologie. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.