Ex Ilva, appello Massimo Wertmuller: "Domani tutti in piazza, non lasciamo sola Taranto" - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Ex Ilva, appello Massimo Wertmuller: "Domani tutti in piazza, non lasciamo sola Taranto"

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Vi chiedo di partecipare numerosi a questo sit-in perché questa, che al momento è una battaglia solo per Taranto, i tarantini, la loro città, i loro bambini che vogliono continuare a vivere, diventa una battaglia generale: quella dell’interesse privato contro l’interesse alla salute pubblica, che è di tutti noi". Così in un video all’Adnkronos l’attore Massimo Wertmuller che, insieme alla moglie Anna Fernuzzo, attrice, fa un appello agli italiani. 

Domani 13 maggio, infatti, il Consiglio di Stato si esprimerà sulla chiusura dell'area a caldo dell'Ilva, pronunciandosi sul ricorso di Arcelor Mittal contro una sentenza del Tar di Lecce sulla necessità della chiusura, sulla base di un'ordinanza del sindaco di Taranto emessa per tutelare la salute dei cittadini. Già da oggi, e per tutto domani, aspettando la sentenza, c’è un sit- in permanente di una delegazione della città a Roma davanti a Montecitorio. Fra i personaggi noti che si stanno spendendo sulla vicenda anche lo scrittore Erri De Luca. 

 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002