Migranti, Salvini: "Non possiamo essere campo profughi, Italia faccia l’Italia" - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Migranti, Salvini: "Non possiamo essere campo profughi, Italia faccia l’Italia"

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Iniziamo a fare da noi, che l'Italia faccia l'Italia. Io non chiedo i miracoli, ma che l'Italia si comporti come la Spagna, come la Grecia, come laFrancia, come Malta, come tutti i Paesi che difendono in autonomia propri confini. Non possiamo essere il campo profughi perche' e' l'estate della ripresa post Covid". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Catania per l'udienza preliminare del caso Gregoretti.  

Salvini inoltre, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano dei suoi rapporti con Giorgia Meloni e se avesse acquistato il suo ultimo libro, ha detto di non averci “mai litigato” e di “aver acquistato gli atti giudiziari dei miei processi, al momento. E sono tanta roba. Sto leggendo i reati che avrei commesso ed e'un romanzo fantasy veramente imbarazzante...". 

(di Francesco Bianco) 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002