Graffigna: "Ricerca Apmarr evidenzia gravi mancanze strutturali per assistenza integrata in reumatologia" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Graffigna: "Ricerca Apmarr evidenzia gravi mancanze strutturali per assistenza integrata in reumatologia"

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

“Oggi abbiamo presentato i risultati di una ricerca condotta in collaborazione con l'associazione Apmarr su un campione di 450 pazienti che soffrono di patologie reumatiche, per comprendere a che punto siamo con l’assistenza territoriale integrata. Si evidenziano delle mancanze evidenti e serve un sistema integrato dal punto di vista territoriale che grazie alla telemedicina, alle strumentazioni elettroniche e non solo, possa agevolare il paziente ad essere protagonista del suo percorso di cura”. Lo ha dichiarato Guendalina Graffigna, Professore Ordinario dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore di EngageMinds HUB, a margine del convegno organizzato da Apmarr. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002