Malattie rare, Berni (Toscana): “In lavorazione PDTA per rachitismo ipofosfatemico” - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Malattie rare, Berni (Toscana): “In lavorazione PDTA per rachitismo ipofosfatemico”

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

“Nel progetto PDTA della regione Toscana già 20 PDTA sono stati approvati dopo una fase di redazione, consultazione e coinvolgimento delle associazioni e delle reti collegate. Altri 11 sono in lavorazione, tra cui quello sul rachitismo ipofosfatemico che si compone di due sezioni, una pediatrica e una per adulti, e ha l’ambizione di creare la sezione di transitional care”. Lo ha dichiarato la Dr.ssa Cecilia Berni, responsabile organizzativo PDTA Toscana, in occasione del Congresso Nazionale 2021 della SIFO dove, nel corso di una sessione specifica, si è parlato anche dell’approccio integrato, una modalità di successo nella gestione delle patologie.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002