Mudimed, online il primo museo digitale sulla storia del metodo scientifico in medicina promosso da Novartis - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Mudimed, online il primo museo digitale sulla storia del metodo scientifico in medicina promosso da Novartis

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

E’ online da oggi il primo museo digitale sulla storia del metodo scientifico, mudimed.it. Un progetto presentato presso il Ministero della Cultura e promosso dal colosso farmaceutico Novartis Italia e dal Mic , con la partecipazione del Ministero dell’Università e della Ricerca e il supporto tecnologico di Google Arts & Culture. L’inaugurazione della prima sala virtuale, pensata per consentire al grande pubblico di conoscere la storia e le sfide della medicina, si è avuta dopo la firma di un accordo programmatico siglato lo scorso anno tra il ministro della Cultura, Dario Franceschini, e Novartis Italia. Uno spazio virtuale che contribuirà a rendere più solido il rapporto tra scienza e società, ma anche a valorizzare la diffusione della cultura scientifica. L’obiettivo di Mudimed, infatti, è quello di avvicinare il target dei più giovani al mondo della scienza, proponendo un approccio innovativo al metodo scientifico in medicina con un linguaggio originale e coinvolgente.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002