Oncologia molecolare, Tiseo: "50% tumori polmone non viene caratterizzato" - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Oncologia molecolare, Tiseo: "50% tumori polmone non viene caratterizzato"

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

“Per la routine diagnostica quotidiana dei tumori polmonari, nella maggioranza delle strutture si esegue uno studio molecolare di base, rispetto a quanto possibile con la tecnologia NGS, quindi oltre il 50% dei tumori polmonari non a piccole cellule rischia di non venire adeguatamente caratterizzato da un punto di vista molecolare". Così Marcello Tiseo, professore associato di Oncologia all'Università di Parma, ha commentato i vantaggi dei nuovi test NGS durante un webinar promosso da The European House Ambrosetti con il contributo non condizionante di Amgen.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002