Salute: Piovella (Soi), “Prevenzione e cura della vista sin dalla tenera età”
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Salute: Piovella (Soi), “Prevenzione e cura della vista sin dalla tenera età”

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

(Adnkronos) - La vista è il bene più prezioso e ne riconosciamo il vero valore solo quando l'abbiamo persa. Ma “prevenzione e cura devono iniziare sin dalla tenera età – raccomanda Matteo Piovella, presidente della Società oftalmologica italiana (Soi) -. La prima visita oculistica va fatta alla nascita, poi ai 3 anni di età, il primo giorno di scuola, dai 10 ai 15 anni perché questa è l’età dell’insorgenza della miopia, dai 40 ai 60 anni ogni 2 anni e dopo i 60 anni una volta l’anno”. Questo calendario Soi è la “migliore assicurazione per ottenere una vista sempre perfetta per tutta la vita”. Chi ha “subìto degli interventi agli occhi deve fare controlli per tutta la vita”. Con la visita oculistica “facciamo prevenzione, diagnosi, prescrizione della correzione, terapia e vediamo se ci sono altre malattie nascoste” conclude. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002