Lavoro, dati Istat: a giugno occupazione ai massimi dal 1977, tasso al 60,1%
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Lavoro, dati Istat: a giugno occupazione ai massimi dal 1977, tasso al 60,1%

Video News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

(Adnkronos) - Il tasso di occupazione, a giugno 2022, sale a 60,1%: valore record dal 1977. Il tasso di disoccupazione è stabile all'8,1%, mentre il tasso di inattività scende al 34,5%. È quanto emerge dai dati diffusi dall’Istat, che sottolinea come - dopo il calo registrato a maggio - il numero di occupati torna ad aumentare per effetto della crescita dei dipendenti permanenti, superando di nuovo i 23 milioni. Rispetto a giugno 2021, il numero di occupati sale dell'1,8% (+400mila) soprattutto a causa dei lavoratori dipendenti che, a giugno 2022, ammontano a 18 milioni e 100mila: è il valore più alto dal 1977, primo anno della serie storica. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002