Csm, 50% italiani non ha fiducia in magistratura: sondaggio Emg/Adnkronos - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Lun, Mag

Csm, 50% italiani non ha fiducia in magistratura: sondaggio Emg/Adnkronos

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un italiano su due non ha fiducia nella magistratura. E' quanto emerge da un sondaggio Emg-Different per Adnkronos. In particolare, alla domanda "Lei ha fiducia nella magistratura italiana in questo preciso momento storico?", il 50% degli intervistati ha risposto "no", il 39% ha risposto "sì", mentre l'11% ha preferito non rispondere.

 

Restringendo il campo a coloro che hanno detto di non avere fiducia nella magistratura, tra le donne la percentuale si attesta al 51%, tra gli uomini al 50%. Gli over 55 sono i più scettici (56%), seguiti a ruota dagli italiani tra i 35 e i 54 anni (54%), mentre nella fascia 18-34 i delusi si attestano al 36%. Nord Ovest e Sud in testa per sfiducia (rispettivamente 58% e 57%), seguiti da Nord Est (44%), Centro (43%) e Isole (42%). 

Il sondaggio, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne per sesso, età, regione, classe d'ampiezza demografica dei comuni, è stato realizzato il 3 maggio 2021 con il metodo della rilevazione telematica su panel, su un campione di 1.479 casi (universo: popolazione italiana maggiorenne) e presenta un intervallo fiduciario positivo/negativo del 2,3%. Totale contatti: 2.000, tasso di risposta 74%; rifiuti/sostituzioni 521 (tasso di rifiuti 26%). 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002