Palermo, massacra di botte la compagna e chiama soccorsi il giorno dopo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Mar, Giu

Palermo, massacra di botte la compagna e chiama soccorsi il giorno dopo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Avrebbe colpito la sua convivente fino a causarle un'emorragia intracranica. I carabinieri della Stazione di Caccamo e della Sezione Operativa della Compagnia di Termini Imerese (Palermo) hanno arrestato un uomo di 45 anni, C.V. La donna, arrivata in ospedale all'alba del 3 maggio con diverse tumefazioni al viso, è ricoverata con prognosi sulla vita.  

alternate text

 

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, condotte dai carabinieri e coordinate dalla Procura di Termini Imerese, il 1 maggio l'uomo avrebbe colpito la donna ripetutamente, provocandole diverse lesioni e allertando i soccorsi solo nella tarda serata del giorno successivo nonostante, già dal giorno prima, fosse chiaro il grave stato di salute della sua compagna. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002