Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
17
Sab, Nov

Abbiamo 249 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Scajola assolto da accusa di finanziamento illecito

Scajola assolto da accusa di finanziamento illecito

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

'Non dimentico chi ha speculato' ha detto uscendo da aula

Scajola assolto da accusa di finanziamento illecito
Scajola assolto da accusa di finanziamento illecito

 

L'ex ministro Claudio Scajola è stato assolto dal giudice di Imperia perché il fatto non sussiste dal reato di finanziamento illecito a singolo parlamentare. Scajola era accusato di aver ottenuto sconti particolari sui lavori di ristrutturazione di Villa Ninina, la residenza imperiese di famiglia. La sentenza è stata emessa dal giudice Caterina Lungaro a conclusione della replica del pm Alessandro Bogliolo che in requisitoria aveva già chiesto l'assoluzione. "Non posso non ricordare chi mi è stato vicino sempre così come, con un po' di tristezza, non riesco a dimenticare chi ci ha speculato sopra e coloro, a me vicini, che non mi sono stati vicini" ha commentato Scajola uscendo dal tribunale di Imperia. "E' finito un periodo - ha detto Scajola -, ne inizierò un altro".

Assolto anche l'imprenditore Ernesto Vento, titolare dell'azienda che eseguì gli interventi a partire dal 2004. L'accusa sosteneva che i pagamenti per la ristrutturazione della villa erano inferiori al valore effettivo. Scajola ha sempre negato gli addebiti. Il perito definì 'congrue' le cifre pagate da Scajola. L'ex ministro è stato anche assolto dall'accusa di arricchimento patrimoniale in capo al singolo parlamentare per il ritardo con cui pagò i 705 mila euro dello stato di avanzamento dei lavori con il contestato danno patrimoniale dell'impresa e mancato pagamento degli interessi.

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
il Centro Tirreno - Quotidiano online
Meteo
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-004
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-005
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-015

Seguci anche su Facebook

il Centro Tirreno - Quotidiano online
News e approfondimenti
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001