Salvini e il tweet (cancellato) su maltempo e Milan, opposizione all'attacco
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Lug

Salvini e il tweet (cancellato) su maltempo e Milan, opposizione all'attacco

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Cuore e impegno (e telefono che squilla di continuo) dedicati ai cittadini di Emilia e Romagna che lottano con acqua e fango. Un Milan senza cuore, grinta e idee non merita neanche un pensiero". E' il tweet di Matteo Salvini, pubblicato alle 23,17 di ieri e ora non più visibile nella 'time line' del vice premier, che ha

alternate text

 

scatenato una serie di reazioni polemiche da parte dell'opposizione.  

"La vergogna e la mancanza totale del dovere istituzionale e del limite, racchiuso in un tweet. Cancellarlo non cambia la situazione: Salvini indegno del ruolo che ricopre", scrive l'eurodeputato di Renew Europa Sandro Gozi che ha ripubblicato lo screenshot del post di Salvini. "Un po' ministro, un po' ultras. Salvini mischia con disinvoltura la tragedia maltempo e il tifo per il Milan, poi realizza che è troppo persino per lui e cancella tutto. Ma non cancella la vergogna per un tweet indegno. Il senso delle istituzioni, questo sconosciuto...", scrive sui social Mara Carfagna, presidente di Azione. 

"Associare in un tweet la sofferenza e il dolore delle popolazioni dell’Emilia Romagna con quello dei tifosi del Milan ci spiega meglio di qualunque altra cosa l’inadeguatezza di Matteo Salvini. Il leader della Lega rispetti il dolore e, anziché giocherellare con il telefonino, agisca immediatamente con l’autorità e le competenze del suo ruolo di vicepresidente del Consiglio dei ministri e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti", dichiara la deputata del Pd Ouidad Bakkali cui fa eco il senatore dem Daniele Manca, emiliano: "Dopo ‘belli ciao’ Salvini non trova di meglio che associare in un tweet la tragedia che si sta consumando in Emilia, il suo lavoro che dovrebbe essere quello di ministro e la partita di calcio. Resosi conto dell’oscenità scritta ha poi fatto cancellare il tweet. Ma forse sarebbe il caso che fermasse la sua bestia perché quel tweet è solamente indegno di un rappresentante delle nostre istituzioni". 

"Associare il disastro in corso in Romagna con la partita del Milan. E poi cancellare il tweet. Che dire? Ancora una volta torna utile Umberto Eco e la sua riflessione sui social e gli imbecilli", commenta quindi su Twitter il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, parlamentare dell’Alleanza Verdi Sinistra. 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.