Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Dom, Dic

Abbiamo 72 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Manovra, pressing Lega-M5S sul deficit. Di Maio: 'Piena fiducia in Tria, ma attingiamo al deficit per mantenere le promesse'

Manovra, pressing Lega-M5S sul deficit. Di Maio: 'Piena fiducia in Tria, ma attingiamo al deficit per mantenere le promesse'

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Conte: 'Vogliamo essere credibili con i mercati'

Manovra, pressing Lega-M5S sul deficit. Di Maio: 'Piena fiducia in Tria, ma attingiamo al deficit per mantenere le promesse'
Manovra, pressing Lega-M5S sul deficit. Di Maio: 'Piena fiducia in Tria, ma attingiamo al deficit per mantenere le promesse'


"Ho piena fiducia nel ministro dell'Economia Giovanni Tria per quello che sta facendo e ho piena fiducia nel gioco di squadra che stiamo facendo come governo". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, parlando con i giornalisti durante la missione in Cina. "Queste sono le 3 priorità: flat tax, reddito di cittadinanza e superamento della legge Fornero. Le metteremo nella legge di Bilancio: sì", ha detto il ministro, che ha aggiunto: "Si attinge ad un po' di deficit per poi far rientrare il debito l'anno dopo o tra due anni, tenendo i conti in ordine e senza alcuna manovra distruttiva dell'economia'

Secondo Di Maio, infatti, "un governo serio, che ha fatto delle promesse, non può aspettare due o tre anni per mantenerle".

"Sono dei mesi particolari, io ho lasciato una settimana molto particolare in Italia - ha proseguito -: nulla è semplice ma sicuramente alla legge di Bilancio ci saranno dei collegati molto importanti che riguardano la sburocratizzazione, la semplificazione del codice degli appalti, il fondo del venture capital per le start up innovative misto pubblico-privato".

La viceministra dell'economia, Laura Castelli, commentando l'intenzione di Tria di mantenere il deficit all'1,6%, ha detto a Circo Massimo, su Radio Capital: "Vorrebbe dire non fare quasi niente, a meno che non si facciano solo tagli".

Secondo il sottosegretario al ministero dell'Economia e delle Finanze, Massimo Garavaglia, "la volontà politica di procedere al taglio del superticket in Sanità c'è, ma la fattibilità va poi vista in un quadro più generale e anche nei rapporti con le Regioni e in riferimento alla tenuta del sistema. E' un problemone - ha aggiunto - perché si tratta di circa 800 milioni di euro".
"La linea del governo non è superare il 2% o tenere "1,x" o l' "1,y" ma di fare una manovra seria, credibile e coraggiosa - ha detto il premier Giuseppe Conte parlando con i cronisti prima della cena con i leader Ue a Salisburgo - che offra risposta ai cittadini che allo stesso tempo consenta la ripresa economica. Non è il momento di dichiarare i decimali, non ci dobbiamo impiccare sui decimali". (ANSA)

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003
il Centro Tirreno - Quotidiano online
Meteo

Seguci anche su Facebook

il Centro Tirreno - Quotidiano online
News e approfondimenti
Ti potrebbero interessare anche:
home-2-ads-ct-cca-001