Governo Draghi, cosa dicono i sondaggi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Mer, Giu

Governo Draghi, cosa dicono i sondaggi

Governo Draghi, cosa dicono i sondaggi

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Non è ancora nato ma per il governo Draghi "più che una luna di miele si profila un vero e proprio idillio". Lo ha detto Renato Mannheimer all'Adnkronos, esprimendo un parere sul consenso diffuso che sta accompagnando i preparativi per il varo del governo guidato dall'ex presidente della Bce.  

alternate text

 

"Dai sondaggi che sono usciti in questi giorni il gradimento è intorno al 70% - aggiunge il sociologo e sondaggista - si tratta di un entusiasmo iniziale molto forte. Poi vedremo più avanti ma questo consenso è trasversale a tutti i partiti e anche all'interno di Fdi, che pure ha deciso di restare all'opposizione, l'appeal di Draghi è molto elevato".  

"E' abbastanza normale che all'inizio i governi suscitino dell'entusiasmo, ma un apprezzamento così alto non me lo ricordo, almeno per i governi che si sono avvicendati negli ultimi anni. Forse Monti nel 2011 ci si avvicinò. La luna di miele con i nuovi governi è una consuetudine alla quale si assiste normalmente ma un consenso così pronunciato è un'anomalia. Questo governo raccoglie trasversalmente nei partiti - è molto significativa nel Pd e in Fi - nelle diverse classi sociali, di età e anche per distribuzione territoriale".