Governo Draghi, Toninelli: "Su Rousseau votato No, non mi siedo al tavolo con certi personaggi" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
31
Sab, Lug

Governo Draghi, Toninelli: "Su Rousseau votato No, non mi siedo al tavolo con certi personaggi"

Governo Draghi, Toninelli: "Su Rousseau votato No, non mi siedo al tavolo con certi personaggi"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Per porre un limite agli attacchi vergognosi contro esponenti del M5S ci sono solo due strade: ci si piega o si continua a lottare. Ma solo nel secondo caso si potrà dare all'Italia un'informazione libera da partiti e lobby.

Per questo oggi su Rousseau ho votato No. Per evitare di sedersi al tavolo con certi personaggi che sono tra i motivi per cui è nato il Movimento 5 Stelle", scrive su Facebook il senatore M5S Danilo Toninelli, che in un post scriptum aggiunge: "Ricordo che il quotidiano 'Il Giornale', che mi dedica la prima pagina di oggi 11 febbraio, è di proprietà della famiglia Berlusconi. Di cui fa parte quel Silvio Berlusconi che potrebbe diventare nostro futuro alleato di governo se prevalesse il Sì nel voto su Rousseau".