Recovery, Draghi lima il piano: entro il 30 aprile a Bruxelles - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Dom, Ago

Recovery, Draghi lima il piano: entro il 30 aprile a Bruxelles

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Il Piano nazionale di rilancio e resilienza sarà inviato entro il 30 aprile a Bruxelles. Questa settimana e la successiva, confermano fonti di Palazzo Chigi, il premier Mario Draghi sarà impegnato in nuove riunioni per definire gli ultimi dettagli del Pnrr, che approderà al tavolo del Cdm prima di essere presentato alle Camere, il 26 e il 27 aprile. Ieri un'agenzia internazionale aveva scritto di un possibile slittamento a metà maggio, "ma questa ipotesi non c'è mai stata e non è chiaro come sia potuta trapelare. Il Pnrr arriverà puntuale a Bruxelles", confermano le stesse fonti all'Adnkronos.