Recovery, Boschi: "Forti differenze da piano Conte" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Recovery, Boschi: "Forti differenze da piano Conte"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

"Abbiamo ribadito l'importanza dell'utilizzo della risorse ma anche della semplificazione burocratica: servono regole più semplici. Ora aspettiamo che il testo venga trasmesso al Parlamento". Lo dice Maria Elena Boschi al termine dell'incontro della delegazione di Italia Viva a palazzo Chigi con il presidente Mario Draghi.  

"Aspettiamo che il Governo trasmetta al parlamento la versione aggiornata del piano nella quale ci sono forti elementi di differenza rispetto a quello del Governo Conte. Il Parlamento ha avuto un ruolo con il precedente piano tanto che c'è una relazione di 136 pagine in cui si chiedono delle modifiche e anche oggi abbiamo rimarcato al premier che ci aspettiamo di vedere il testo. È chiaro che questo deve avvenire nel rispetto dei tempi", aggiunge Boschi.  

"Sulla governance, ha detto il presidente Draghi, presenteranno un testo in Parlamento più avanti. Per ora c'è solo quello che ha detto il ministro Franco in audizione e poi anche oggi il presidente Draghi ci ha confermato che a breve presenterà una proposta puntuale sulla governance". 

In generale, Boschi riferisce di "un incontro positivo con il presidente Draghi". "Al centro dell'utilizzo delle risorse del Recovery -sottolinea- abbiamo voluto mettere la sanità che per noi resta essenziale non solo per l'emergenza Covid ma anche per la programmazione futura".