Salvini vs Letta: "Pd passerà a Pdt, il partito delle tasse" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Sab, Lug

Salvini vs Letta: "Pd passerà a Pdt, il partito delle tasse"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Enrico Letta e la dote ai diciottenni finanziata dalla tassa di successione dei più ricchi? "Probabilmente passeranno dal Pd al Pdt, il partito delle tasse... Pare che la mattina si svegliano e come massima ambizione hanno quella di pensare a qualche nuova tassa". Lo dice Matteo Salvini alla scuola di formazione politica della Lega. 

alternate text

 

"Da Bertinotti a Letta - aggiunge il leader del Carroccio - il filo conduttore della sinistra non cambia. Ma qual è il problema dell'idea bislacca di far piangere i ricchi? Se tu tassi la tassa di successione, tassi il mazzo che mi sono fatto e invece che premiarmi, mi tassi". "Essere ricco - afferma - non è una bestemmia, l'obiettivo delle sinistra è far star peggio chi sta meglio".  

"Sulla flat tax ci arriveremo - aggiunge -, siamo pazienti e cocciuti. Magari non ci arriveremo ora, con Conte, Grillo e Letta, ma prepariamo il terreno mattoncino dopo mattoncino".